Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cultura

Sete Sóis Sete Luas a Genazzano: il Castello Colonna ospita tre serate di world music

Gli echi del viaggio musicale che il Festival Sete Sóis Sete Luas compie attraverso i paesi del mondo luso-mediterraneo arrivano fino a Genazzano dove, all'interno dell'iniziativa “La Musica che unisce 2014 – Mediterraneo/Europa: popoli...

Gli echi del viaggio musicale che il Festival Sete Sóis Sete Luas compie attraverso i paesi del mondo luso-mediterraneo arrivano fino a Genazzano dove, all'interno dell'iniziativa "La Musica che unisce 2014 - Mediterraneo/Europa: popoli, tradizioni e costumi attraverso la musica popolare", promossa dal Comune di Genazzano, s'incontreranno musicisti provenienti dalle diverse sponde del mar Mediterraneo.

A partire dalle 22:00, al Castello Colonna, il 20 e il 21, si avvicenderanno sul palco le produzioni originali del Festival - la Mythos.7Sóis.Orkestra e la 7Sóis.Med.Arab.Orkestra -, che chiuderà la sua programmazione il 22 luglio con l'esibizione dell'Orchestra Popolare a Colori di Genazzano. Dal 19 al 22 luglio, lo chef spagnolo Victor Basset (Valencia) realizzerà una residenza artistica e una serie di laboratori di gastronomia con la popolazione locale.

I Concerti

Le produzione originali del Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto quest'anno alla sua XXII edizione, sono un laboratorio, un luogo di incontro e di scambio, un insieme di idee e pratiche. L'obiettivo principale è quello di creare, attraverso la musica, una forma di comunicazione tra persone di diversa provenienza, promuovere l'integrazione, la comprensione reciproca e lo scambio culturale, nonché stimolare la curiosità e l'attenzione del pubblico verso nuove sonorità. Tra temi tradizionali e nuovi arrangiamenti contemporanei, due delle orchestre multietniche del Festival si esibiranno a Genazzano. Il 20 luglio alle 22:00 si comincia con la Mythos.7Sóis.Orkestra, un progetto capace di creare un ponte culturale tra l'Europa Occidentale e quella Orientale. Creata con il sostegno della Direção Geral das Artes del Governo Portoghese, questa formazione riunisce importanti musicisti italiani e stranieri: André Santos alla chitarra (Portogallo) dirige l'ensemble, costituito da Luzia Vieira (contrabbasso, Portogallo), Murat Ertel (strumenti a corda e voce, Turchia), Daniel Solia (batteria, Francia), Francesca Incudine (voce e percussioni, Sicilia) e Patrizio Castiglia (violino, Toscana). Un viaggio tra Istanbul e Lisbona che indaga e rinnova la tradizione musicale dell'Europa Mediterranea.

Il 21 luglio alle 22:00, la 7Sóis.Med.Arab.Orkestra propone un itinerario musicale orientato alla ricerca e alla reinterpretazione delle musiche tradizionali delle due sponde del Mediterraneo, con particolare attenzione alle influenze arabo-giudaiche. Diretta da José Peixoto (dal Portogallo, ex membro del gruppo Madredeus), l'orchestra è composta dall'algerino Salim Allal (voce e oud), dalla tunisina Nawel Ben Kraiem (voce e chitarra), dagli spagnoli David León di Ceuta (batteria e percussioni) e Hamza Castro (flauto), e dalla portoghese Sofia Neide (contrabbasso).

Il Festival saluta Genazzano il 22 luglio, con l'Orchestra Popolare a Colori. Nata nell'ambito del progetto "La musica che unisce", promosso dal Comune di Genazzano, l'Orchestra Popolare a Colori di Genazzano è ormai un progetto musicale consolidato che propone un repertorio di musiche dal mondo. Costituita cinque anni fa partendo dai musicisti della storica Banda Comunale, le cui origini risalgono al 1845, oggi con l'aggiunta di stumenti a corda, batteria e altre percussioni, diretta dal Maestro Enrico Silvestri, riunisce cinquanta elementi che, uniti dalla passione per la musica, ci guidano alla scoperta di sonorità nuove e multiculturali della musica popolare della tradizione di diversi Paesi.

Esperienza di Sapori del Mediterraneo

La Gastronomia rappresenta un elemento fondamentale della cultura dei vari Paesi: le rotte culturali del Festival Sete Sóis Sete Luas passano anche per la scoperta dei sapori, attraverso la promozione di atelier di cucina e degustazioni di ricette. A Genazzano, dal 19 al 22 luglio, Victor Basset, rinomato chef originario di Valencia (Spagna), realizzerà una residenza artistica e una serie di laboratori di gastronomia durante i quali saranno preparate delle tapas da presentare al pubblico del Festival.

Programma:

dal 19 al 22 luglio

Laboratori di Gastronomia con Victor Basset (Valencia, Spagna) - partecipazione su iscrizione

Cortile del Castello Colonna | 22:00 | Ingresso Gratuito

20 luglio - Mythos.7Sóis.Orkestra, orchestra nulticulturale

21 luglio - 7Sóis.Med.Arab.Orkestra, orchestra multiculturale

22 luglio - Orchestra Popolare a Colori di Genazzano

Informazioni al pubblico

info@7sois.org

www.7sois.eu

tel. 0587.731532

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sete Sóis Sete Luas a Genazzano: il Castello Colonna ospita tre serate di world music

FrosinoneToday è in caricamento