rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cultura Sora

Sora, “Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace"

Saranno parte attiva della giornata, con numerose attività collaterali, anche i docenti e gli alunni del Polo liceale "V. Simoncelli"

Per la prima volta nella nostra provincia, sarà celebrata nella Città di Sora la “Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace". L’appuntamento è giovedì 6 aprile 2023, alle ore 10.00, presso l'Auditorium "Serena Mollicone" (ex Gioberti).

È stata l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, nella Risoluzione 67/296, il 23 agosto 2013 a proclamare il 6 aprile Giornata internazionale dello sport. L’evento, organizzato da “Scorrendo con il Liri”, in collaborazione con il Comune di Sora, il Polo liceale “V. Simoncelli” e l’Accademia Musicale Isolana, vanta gli importanti patrocini del Centro Nazionale Fiamme Oro - Centro Polifunzionale Polizia di Stato, della Provincia di Frosinone, del Comitato Italiano Paralimpico Regione Lazio e dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”. La Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace sarà aperta dai saluti istituzionali di: Clelia Giona, Dirigente Scolastico Polo liceale "V. Simoncelli" di Sora, Luca Di Stefano, Presidente della Provincia di Frosinone e Sindaco di Sora, i  Consiglieri delegati del Comune di Sora Piergiorgio Fascina, Consigliere Giunta Comitato Italiano Paralimpico Lazio e Daniele Maura, Consigliere Regione Lazio. Parteciperanno all’evento:  il già tre volte campione del mondo a squadre di spada (1989, 1990, 1993) Stefano Pantano, originario del nostro Territorio, che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Seul e Barcellona, 3 oro ed un argento alle Universiadi (1983, 1987, 1989), 2 oro in Coppa Europa (1989 e 1994), campione italiano assoluto (1989), oggi commentatore RAI e conduttore radiofonico;  gli Atleti della Nazionale Paralimpica di Scherma Edoardo Giordan ed Emanuele Lambertini, insieme al Commissario Tecnico della Nazionale Marco Ciari e, in rappresentanza dell'Università del "Foro Italico" di Roma, il Prof. Attilio Lombardozzi.

I lavori saranno coordinati dalla Responsabile Ufficio Affari legali e Cultura "Scorrendo con il Liri" Maria Debora Bovenga. Saranno parte attiva della giornata, con numerose attività collaterali, anche i docenti e gli alunni del Polo liceale "V. Simoncelli" . La celebrazione della “Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace” intende focalizzare l'attenzione sull'educazione al rispetto reciproco ed alla parità di genere per un reale superamento di ogni tipo di barriera e discriminazione. Si invitano tutte le realtà sportive della provincia di Frosinone a partecipare alla manifestazione con un delegazione di atleti in divisa della società.

La celebrazione della “Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace” porta la firma di “Scorrendo con il Liri”, che dal 2015 ha sempre dato ampio risalto alla cultura, alle attività educative e alla promozione del territorio attraverso lo sport, scegliendo come veicolo di promozione la EcoUltramarathon di 65 Km, Cappadocia (Aq) - Isola del Liri (Fr), gara dedicata al fiume Liri che - per lunghezza e specifiche peculiarità - è assolutamente unica. Nella stessa ottica, questa giornata vuole proporre, ai ragazzi così come agli adulti, occasioni di riflessione grazie alla testimonianza diretta di Atleti, anche disabili, convinti che ciò possa contribuire allo sviluppo educativo, creando ponti tra culture e diversità di ogni tipo. La “Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace” sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Sora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, “Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace"

FrosinoneToday è in caricamento