Sora, grande successo per l'incontro con l'attore Giancarlo Giannini

L'artista è giunto nella città volsca per ricevere il premio alla carriera, un omaggio da parte di tutta la Ciociaria

“Io sono una persona molto semplice e molto curiosa” queste le prime parole del grande Giancarlo Giannini ospite ieri sera nella sala consiliare del comune di Sora.

Il premio alla carriera omaggio della Ciociaria all'artista

L'artista è giunto nella città volsca per ricevere il premio alla carriera, un omaggio dell'amministrazione sorana ma che in realtà proviene da tutta la Ciociaria, una terra che, si sa, ha dato i natali a grandi artisti e registi. Giancarlo Giannini si è presentato in una versione del tutto inedita, abbandonando per qualche istante le vesti di solo attore per vestire quelle di inventore, scrittore, filosofo e libero pensatore.

I racconti di Giannini e il suo libro

Ha parlato del suo amore per il cibo, quello della tradizione, senza preferenze per il nord o per il sud, elogiando anche il pane e la ciambella sorana, i sapori e gli odori contadini che fanno parte della sua infanzia quando trascorreva le giornate nella cucina della nonna. Il suo amore viscerale per la pasta con il pesto di cui è si proclamato Re indiscusso. Ed è sulla preparazione di questo piatto tipico della sua terra di origine, la Liguria, che l'artista ha focalizzato l'attenzione nelle prime pagine del suo libro "Sono ancora un bambino (ma nessuno può sgridarmi)". Un'opera che poco vuole avere a che fare con un'autobiografia e che invece vuole essere un raccoglitore di idee, dei suoi pensieri, dei suoi viaggi mentali.

Le sue importanti collaborazioni

Al potere della mente, alla sua velocità che supera quella delle tecnologie più avanzate, Giannini ha dato ampio spazio. L'importanza di educare i bambini a saper utilizzare la fantasia, il proprio pensiero, mettendo da parte tablet, computer e telefoni e sapere di poter percorrere distanze di anni luce in un attimo. Inevitabili i passaggi alle collaborazioni con i grandi attori e registi che hanno fatto la storia del cinema italiano: Monica Vitti, Mariangela Melato, Rita Wertmuller. Attraverso le sue parole la folta platea presente ha ripercorso un pezzo della storia della società italiana raccontata nelle sue 110 pellicole.

Le parole entusiaste del sindaco De Donatis e di S.E. il prefetto Zarrilli

"Una presenza che ci onora - ha commentato il sindaco di Sora, Roberto De Donatis - È un attore in grado di interpretare le pagine più belle della storia cinematografica italiana e per la città di Sora è davvero un evento straordinario". Entusiasta per la presenza dell'attore, Sua Eccellenza il prefetto Emilia Zarrilli: "Accogliamo un attore ma soprattutto un artista che nel corso della sua carriera ha attraversato tanti anni della nostra vita. Attraverso la cinematografia ci ha fatto vedere l'evoluzione della nostra società".

Il commento di Luigi Vacana, presidente del consiglio provinciale

"Un'altra data da incorniciare - ha sottolineato il presidente del consiglio provinciale Luigi Vacana - siamo davvero grati a Giancarlo Giannini per aver aderito ed essere divenuto di fatto il testimonial di "Ciociaria: Saperi,Sapori, Suoni". La Cultura ed il turismo sono la vera industria del nostro territorio. La Provincia è tornata ad occuparsi di Cultura in prima persona anche attraverso questo progetto: valorizzare le eccellenze che questa terra offre, in ogni campo, dalla letteratura, all'enogastronomia, passando per la musica ed ovviamente le bellezze paesaggistiche".

Giancarlo Giannini si è raccontato rispondendo alle domande della giornalista Ilaria Paolisso per poi rivolgersi al pubblico e invitarlo a dare sfogo alle proprie curiosità. Un artista che è saputo andare oltre l'immaginario collettivo e che ha rivelato una parte di sè più intima ed incredibilmente affascinante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento