Sora, tutto pronto per la seconda edizione di "Prenditi cura di te. Informati e previeni"

L'evento è organizzato grazie alla sinergia tra l’Associazione Iniziativa Donne ed il Comune di Sora, nelle persone del Sindaco Roberto De Donatis e della Consigliera Comunale delegata alle Pari Opportunità Serena Petricca

Torna la seconda edizione della kermesse che vede la prevenzione come protagonista di una due giorni che abbraccerà l’intera città. L’appuntamento “PRENDITI CURA DI TE. INFORMATI E PREVIENI”, gratuito ed aperto a tutti, nasce dalla sinergia tra l’Associazione Iniziativa Donne ed il Comune di Sora, nelle persone del Sindaco Roberto De Donatis e della Consigliera Comunale delegata alle Pari Opportunità Serena Petricca. La kermesse si terrà sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017.  Una formula di comunicazione  e sensibilizzazione nata lo scorso anno per diffondere il rispetto per noi stessi e per gli altri.

Prevezione tumore al seno

È stata la LILT -lega italiana per la lotta contro i tumori- a scegliere ottobre come mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno con la “Campagna Nastro Rosa” che ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella.

Il programma

E proprio per essere vicini a chi sta lottando, a chi ce l’ha fatta e chi invece non c’è più sabato 7, alle ore 16, è previsto l’appuntamento in Piazza Mayer Ross per passeggiare, tutti insieme, lungo il centro della città, collocando sui sette ponti centrali dei fiocchi a simboleggiare proprio il messaggio della prevenzione. E’ consigliabile un abbigliamento comodo per un pomeriggio all’aria aperta, in compagnia.

A seguire la passeggiata i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale.  Inoltre, come lo scorso anno, la facciata del Palazzo Comunale, in Corso Volsci, 111, sarà colorata di rosa per tutta la notte. A seguire, domenica 8, dalle ore 10 alle ore 18, si susseguiranno appuntamenti di discussione ed approfondimento sulla tematica della prevenzione e screening gratuiti presso il Parco Famiglia La Posta in zona San Domenico. L’appuntamento si sposa con l’evento dedicato alle famiglie “Una domenica al Parco” che bene si lega all’azione di sensibilizzazione prefissata dalla no profit perché la prevenzione non fa distinzione di età e sesso.

Nel pomeriggio

Alle 16.30 spazio ad un dibattito sul delicato tema “La prevenzione come modello di vita”. Interverranno: medici del reparto d’oncologia dell’Ospedale SS. Trinità di Sora, il Dott. Sandro Vicini, Graziella Tersigni con la sua personale testimonianza, la Dottoressa in psicologia Anna Elena Alviani e la Biologa Nutrizionista Dottoressa Daniela Capobianco.  Molti i professionisti che animeranno la giornata favorendo il verbo della prevenzione all’interno del Parco. Presente lo staff della Farmacia Marini di Sora e la Dottoressa Simona Pantanella dello Studio Ostetrico Spazio Donna. Curato da Meraviglie della Natura un ricco cestino di cibi sani per voler rispettarsi iniziando dalla tavola.

Ancora una volta per lasciare un segno l’Associazione Iniziativa Donne ha sposato l’iniziativa nazionale “La Banca dei Capelli” grazie alla disponibilità dei professionisti del settore: la Professoressa Elisa Boccia del Centro Formazione professionale di Sora e lo staff del salone “Las Ramblas” di Cristian Florio. Aderire all’iniziativa è semplice: donando una ciocca di capelli, di determinate caratteristiche, si contribuirà alla creazione di una parrucca per pazienti oncologici. Presenti nella giornata i parrucchieri.

Tutti  gli altri dettagli verranno illustrati durante la conferenza stampa che si terrà giovedì 5 ottobre, alle ore 17,  nella Sala “Simoncelli” della Biblioteca Comunale di Sora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abbiamo voluto promuovere la seconda edizione di “PRENDITI CURA DI TE. INFORMATI E PREVIENI” in linea con la Regione Lazio che ha attuato iniziative per sostenere campagne di prevenzione nel mese di ottobre. In alcuni casi, identificare una malattia prima che si manifesti clinicamente può salvare la vita. E per questo è necessario sensibilizzare la popolazione sull’importanza degli screening che vanno visti come un investimento per la propria salute. Ringrazio l’Associazione Iniziativa Donne, i medici ed i professionisti che ci stanno aiutando nell’organizzazione di questa due giorni alla quale invito tutta la cittadinanza ad aderire” dichiara la Consigliera Comunale delegata alle Pari Opportunità Serena Petricca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento