Cultura

Subiaco, Mensa scolastica: l'Amministrazione da il via all'iniziativa "A pranzo con gli studenti". Ieri la prima visita

L'Amministrazione Comunale si è posta l’obiettivo di controllare con maggiore puntualità l’erogazione dei servizi pubblici, in specie quelli che riguardano i servizi scolastici.

L'Amministrazione Comunale si è posta l'obiettivo di controllare con maggiore puntualità l'erogazione dei servizi pubblici, in specie quelli che riguardano i servizi scolastici.

Così, dopo l'istituzione della Commissione Mensa in Consiglio Comunale con relativo regolamento, operativa dello scorso anno, che permette a delegati dei genitori, delle insegnanti e dell'Amministrazione di poter procedere congiuntamente a controlli e verifiche, quest'anno i membri di maggioranza hanno deciso di procedere durante l'anno scolastico a "test" diretti, mangiando assieme agli alunni dei vari plessi scolastici senza fornire preavvisi alla ditta affidataria.

La prima visita c'è stata ieri, da parte dei Consiglieri Giacomo Cignitti e Luca Pannunzi che si sono recati alla mensa scolastica del plesso di Piazzale delle Arti. Non sono state rilevate criticità particolari se non osservazioni circa la cottura un pò eccessiva della pasta e una variazione intervenuta al menù senza un opportuno preavviso (yogurt invece della frutta).

Sotto il profilo delle quantità delle porzioni degli alimenti non sono stati ravvisati problemi essendo le stesse più che adeguate, come è apparso sotto il profilo della qualità degli stessi alimenti.

Con riferimento alle criticità riscontrate è intenzione dell'Amministrazione riportarle negli incontri sistematici con l'impresa appaltatrice per un confronto serio e costruttivo finalizzato a rendere ancora migliore il servizio offerto.

Tali verifiche periodiche, da parte del Sindaco e dei componenti dell'Amministrazione, saranno costanti durante tutto il periodo scolastico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subiaco, Mensa scolastica: l'Amministrazione da il via all'iniziativa "A pranzo con gli studenti". Ieri la prima visita

FrosinoneToday è in caricamento