menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Subiaco, Presentazione "Fiaccola Benedettina 2016" Sala delle Bandiere, sede del Parlamento Europeo di Roma

Si è svolta ieri la Presentazione della Manifestazione “Fiaccola Benedettina 2016” presso la Sala delle Bandiere presso la sede del Parlamento Europeo in via IV Novembre 149 a Roma. Hanno presentato i Sindaci di Subiaco Francesco Pelliccia, il...

Si è svolta ieri la Presentazione della Manifestazione "Fiaccola Benedettina 2016" presso la Sala delle Bandiere presso la sede del Parlamento Europeo in via IV Novembre 149 a Roma. Hanno presentato i Sindaci di Subiaco Francesco Pelliccia, il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, il Sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone.

Sono intervenuti i Presidenti dei Consigli Regionali del Lazio e dell'Umbria, Daniele Leodori e Donatella Porzi e il Parlamentare europeo Enrico Gasbarra.

E' stato presentato il programma della Manifestazione, che inizierà a Norcia il 27 febbraio con l'accensione della fiaccola "Pro Pace" e continuerà a Subiaco il 28 febbraio, con l'accensione della fiaccola presso il Sacro Speco e sfilata dei cortei storici "Comunitas Sublacensis" e città di Norcia. I festeggiamenti nella città di Subiaco, nei quali saranno coinvolti il Coro Polifonico della Città di Subiaco, il Corteo Storico, il Gruppo Marciatori Simbruini e le classi della scuola elementare di Subiaco non si svolgeranno come di consueto nei giorni 20 e 21 marzo ma saranno posticipati al 3 e 4 aprile, per coincidenza con la settimana della Santa Pasqua.

E' stata inoltre svelata la capitale europea che quest'anno accoglierà il messaggio di Pace di San Benedetto che i tre Sindaci consegneranno alle autorità governative ed europee: L' Aja/Amsterdam in Olanda. L'importanza della tappa Europea di quest'anno ricopre un duplice ruolo simbolico: sia perchè i Paesi Bassi si trovano nel periodo di presidenza europea sia per la componente religiosa della Nazione, divisa tra cattolici e protestanti. Condizione che rafforza il sentimento di fratellanza e pace che la "Fiaccola Benedettina" intende diffondere.

Di grande rilevanza gli interventi dei presenti, come quello dell'europarlamentare Enrico Gasbarra che, preso atto de lavoro riavviato dall'Amministrazione di Subiaco nel 2011 ed apprezzandone il valore, ha introdotto un'ambiziosa prospettiva: "E' davvero importante il lavoro dei Sindaci di Norcia, Subiaco e Cassino nel promuovere il percorso de "la fiaccola Benedettina". Bisogna far in modo che il valore di questo momento sia sempre più centrale in Europa, e il prossimo anno, in occasione dei 60 anni della firma del Trattato di Roma, dovrà essere l'occasione per farlo divenire fondamentale nelle celebrazioni di ricorrenza dell'Unità europea." "Con la Regione Lazio- interviene il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio Daniele Leodori- appoggeremo fortemente questa prospettiva di crescita, desideriamo che la il percorso della "Fiaccola Benedettina" diventi alla stregua di percorsi spirituali come quello di Santiago de Compostela". "Accolgo con entusiasmo la proposta dell'onorevole Gasbarra sostenuto dal Presidente Leodori -interviene il Sindaco Francesco Pelliccia- soprattutto valutando gli obiettivi che questo nostro lavoro intende portare avanti. Il primo è di valore sociale e civile : diffondere il sentimento di unità e fratellanza europea di cui è stato portatore Benedetto. L'altro è la prospettiva culturale e turistica attraverso il brand "Terre di S. Benedetto" e il "Cammino di S. Benedetto" che attraverso questa importante collaborazione tra Subiaco, Norcia e Cassino si sta portando avanti". Un grande valore ricopre in questo senso il riconoscimento accordato da Martin Schulz , Presidente del Parlamento Europeo, che ha risposto alla richiesta avanzata dai Sindaci dei Comuni di Norcia, Subiaco e Cassino di accordare l'alto patrocinio del Parlamento Europeo alla Manifestazione con la seguente dichiarazione: "IL Parlamento Europeo esprime grande apprezzamento per l'obiettivo della Vostra iniziativa, che consiste nel diffondere i valori della giustizia, della pace e dell'affinità tra i popoli in tutta Europa ed oltre, così come nel promuovere e tutelare il patrimonio culturale ed europeo. Il Viaggio della fiaccola "Pro Pace et Europa Una", simbolo di luce e di pace, unisce i giovani di tutta Europa dando loro l'opportunità di incontrarsi, di dialogare, di approfondire la conoscenza della storia europea e di guardare con ottimismo ad un futuro comune. La Vostra iniziativa civica risulta quest'anno ancor più interessante e simbolica in quanto la Fiaccola, che ha già unito quasi tutte le capitali Europee, sarà scortata fino ai Paesi Bassi che attualmente detengono la Presidenza dell'UE. Data la chiara dimensione Europea della Vostra iniziativa, è con grande piacere che accordo alla Vostra manifestazione l'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento