menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
download (1)-21

download (1)-21

Subiaco presente alla Fiera Più Libri Più Liberi di Roma

La città di Subiaco sarà presente alla fiera Più Libri Più Liberi di Roma dedicata alla piccola e media editoria, che sarà inaugurate proprio oggi 4 dicembre e durerà fino all’8.

La città di Subiaco sarà presente alla fiera Più Libri Più Liberi di Roma dedicata alla piccola e media editoria, che sarà inaugurate proprio oggi 4 dicembre e durerà fino all'8.

Grazie alla disponibilità della Regione Lazio, il Comune di Subiaco avrà infatti la possibilità di esporre all'interno dello stand regionale la copia anastatica del primo libro stampato in Italia - il De Oratore di Cicerone - di cui ricorre quest'anno il 550° anniversario.

In occasione di tale ricorrenza è stato realizzato dal Comune, d'intesa con l'Abbazia Territoriale e con la collaborazione di diverse associazioni, scuole e comitati, un fitto programma di eventi, che trovano la loro conclusione proprio nella partecipazione alla fiera Più Libri Più Liberi, vetrina nazionale della piccola e media editoria.

Oltre ad esporre il De Oratore, l'8 dicembre alle ore 11 Subiaco sarà anche protagonista, sempre presso lo stand della Regione Lazio, di un incontro dal titolo "Dal 1° libro stampato ai nuovi mestieri del libro. Subiaco 2015, il bilancio di un'esperienza".

Questa sarà l'occasione per presentare ai visitatori e agli operatori professionali presenti in fiera il primato di Subiaco come culla della stampa italiana e per tracciare una sorta di bilancio delle celebrazioni appena concluse.

Interverranno, oltre al Sindaco di Subiaco Francesco Pelliccia, alcuni tra i principali attori delle iniziative legate al libro che sono state promosse nei mesi scorsi: Maria Antonietta Orlandi, della Biblioteca di Santa Scolastica, membro del Comitato di studi "La culla della Stampa"; i rappresentanti del progetto Micrulia de "L'Arca di Corrado" e quelli del Borgo dei Cartai. Si parlerà quindi del De Oratore, riconosciuto come il primo libro stampato in Italia a caratteri mobili, e anche dei nuovi mestieri e delle nuove attività artigianali che, a partire dal primato del libro, possono nascere e svilupparsi, con risvolti culturali ed economici di sicuro interesse. Info: www.subiacoturismo.it; info@comunesubiaco.com
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento