menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Subiaco, Sabato 17 primo Festival dei Cortei Storici Borgiani

Dopo la nascita, all’inizio dell’anno, del Corteo Storico della Città di Subiaco, “Comunitas Sublacensis”, viene ora presentato un altro progetto che lo vede protagonista. Nasce infatti il 1° Festival dei Cortei Storici Borgiani con l'obiettivo di...

Dopo la nascita, all'inizio dell'anno, del Corteo Storico della Città di Subiaco, "Comunitas Sublacensis", viene ora presentato un altro progetto che lo vede protagonista. Nasce infatti il 1° Festival dei Cortei Storici Borgiani con l'obiettivo di fare di Subiaco un crocevia di cultura, storia, tradizioni e appunto cortei storici che da tanti parti d'Italia e non, sono ad essa legati attraverso le figure della casata dei Borgia e dei loro affiliati. Di anno in anno, lo scopo è quello di far crescere la manifestazione creando occasioni di incontro con le altre città e con i loro cortei storici, facendo del centro storico di Subiaco e della splendida Rocca dei Borgia un congeniale scenario di eventi. Per il Primo Festival dei Cortei Storici Borgiani, l'amministrazione comunale ha voluto coinvolgere e rendere protagonista, oltre alla Comunitas Sublacensis, l'Ente Palio Città di Ferrara, che naturalmente vanta una ricchissima storia, quella appunto del celebre Duca Alfonso d'Este, secondo marito di Lucrezia Borgia. L'evento si svolgerà sabato 17 ottobre e inizierà alle ore 16 con l'esibizione dei cortei storici e la sfilata da Piazza S. Andrea. Proseguirà poi per le strade del centro storico, sostando presso Piazza Palma, Piazza Pietra Sprecata e Piazza Santa Maria della Valle dove i due cortei si esibiranno con danze rinascimentali e medioevali, sbandieratori, musici e giullari. I cortei poi giungeranno presso la Rocca Abbaziale, intorno alle ore 17.30 e si disporranno nelle varie stanze del castello dove si potranno rivivere tipiche scene rinascimentali nonché le rievocazione dei Giuramenti dell'Abate, del Contestabile, della Militia e delle stampe a caratteri mobili di alcuni documenti della Commenda. Una manifestazione, dunque, dal forte carattere storico ed identitario che nasce nel solco del lavoro che l'Amministrazione sta facendo da un lato per promuovere la città sotto il profilo turistico, dall'altro per ricreare nei sublacensi quel senso comunitario che per tantissimo tempo è stato smarrito.

Ore 16

- Inizio sfilata ed esibizione dei cortei storici presso piazza S. Andrea

- Sfilata dei cortei lungo le strade del centro storico con esibizioni di:

sbandieratori, musici, danze rinascimentali e danze medievali, giullari e sbandieratori,

presso Piazza Palma, Piazza Pietra Sprecata e Piazza Santa Maria della Valle

- Sfilata dei cortei storici fino alla Rocca Abbaziale

(arrivo ore 17,30) e esibizione all'interno elle stanze del Castello: giuramento dell'Abbate Commendatario, giuramento della Militia, giuramento del Contestabile, rievocazione della stampa a caratteri mobili dei documenti della Commenda, danze e rievocazioni di tipiche scene castellane. In caso di pioggia, l'intera manifestazione si svolgerà all'interno della Rocca Abbaziale. (fonte Elisabetta Castiglioni, ufficio stampa del festival storico).
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento