Subiaco, Sabato 2 e Domenica 3 Aprile le solenni celebrazioni benedettine 2016 . Arriva il città la fiaccola “Pro Pace et Europa Una”

Con qualche giorno di ritardo, per via della coincidenza del 21 Marzo con la Settimana Santa, Subiaco festeggia finalmente il suo amato Patrono. Due giornate di festeggiamenti in onore di San Benedetto, e a conclusione delle Celebrazioni...

2016

Con qualche giorno di ritardo, per via della coincidenza del 21 Marzo con la Settimana Santa, Subiaco festeggia finalmente il suo amato Patrono. Due giornate di festeggiamenti in onore di San Benedetto, e a conclusione delle Celebrazioni Benedettine,quest’anno sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e del Ministero dei Beni , delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Lazio

Nello specifico, sabato 2 aprile alle ore 15:00 partirà la consueta processione verso il Sacro Speco di San Benedetto. Seguirà la celebrazione eucaristica da parte di S.E. Dom Mauro Meacci Abate Ordinario di Subiaco e coronazione della statua del Santo nella grotta. ll Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, procederà, a fine della celebrazione eucaristica, con la preghiera nello “Speco” per la città e per le città gemellata di Ochsenhausen. Alle ore 19:30sfileràla fiaccolata in onore del patrono sublacense da via dei Monasteri fino alla Basilica di S. Andrea.

Domenica 3 Aprile vedrà compiersi la prima edizione della fiera dell’enogastronomia e dell’artigianato dell’Alta Valle dell’Aniene“Terra di San Benedetto”.Sapori, odori, usi e costumi vi faranno rivivere antiche tradizioni di una terra ricca di storia e cultura che non ha mai rinunciato alla buona cucina. Degustazioni, esposizioni, produzioni locali ed artigianatovi aspettano dalle ore 9:00 in una passeggiata lungo le piazze e le strade principali della città di Subiaco: Piazza Sant’Andrea, Via Cavour, Piazza della Resistenza, Largo san Benedetto, Piazza Roma.

Momento centrale e solenne della giornata sarà la processione con la Statua sacra di San Benedetto seguita dalla celebrazione presso la Basilica S. Andrea, presieduta da S. E. Rev.ma Mons. Mauro Parmeggiani, Vescovo di Tivoli accompagnata da animazione liturgica a cura del “Coro polifonico Città di Subiaco”.

L'arrivo della Fiaccola “Pro Pace et Europa Una”, accompagnata dai Marciatori Simbruini e dei marciatori di Norcia, già benedetta da Papa Francesco, arrivata quest’anno ad Amsterdam, è previsto per le ore 19:00 in piazza della Resistenza, al quale parteciperanno le autorità civili e i Sindaci della Valle dell'Aniene insieme alla delegazione della città gemellata di Ochsenhausen, alle delegazioni di Norcia e Cassino, assistendo all’emozionante accensione del Tripode nella piazza. Aprirà la strada alla fiaccola Il Corteo storico ComunitasSublacensis allieterà la serata con la suaesibizione a rievocare l’età dei Borgia a Subiaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento