Cultura

Teatro a Roma, Le nuove stagioni del Belli e del Tirso

In questa nota di carattere teatrale parliamo delle nuove stagioni presentate recentemente al Teatro Belli e al Teatro Tirso  :  Tra mille difficoltà, ben esplicitate da Antonio Salines, Magda Mercatali e Carlo Emilio Lerici, prende l’avvio la...

In questa nota di carattere teatrale parliamo delle nuove stagioni presentate recentemente al Teatro Belli e al Teatro Tirso : Tra mille difficoltà, ben esplicitate da Antonio Salines, Magda Mercatali e Carlo Emilio Lerici, prende l'avvio la nuova stagione del glorioso e storico Teatro Belli, che si trova proprio nel cuore del quartiere Trastevere, a due passi dalla piazza di Santa Maria in Trastevere : primo spettacolo 1 - 5 ottobre I Giardini di Antares, La creatura perfetta, scritto e diretto da Alessandro Sena, con Marlene de Pigalle, Vittoria Rossi, Martina Ubaldi, Raffaele La Pegna, Francesco Sgro. Ella ama, combatte, si difende, aggredisce e ride in nome della sua diversità. Con tenacia affronta i vari interlocutori, ribadendo il coraggio necessario per vivere la sua condizione, lei che non è una donna come tutte le altre, anche se vorrebbe esserlo. Come una crisalide, attira tutti i tipi di uomini e provoca nelle donne invidia ed ammirazione; come un' ape regina, conosce il peccato, il piacere e la determinazione. Quella di abitare in un corpo che non le appartiene ma che desiderano in tanti, quello della Creatura Perfetta. 7 - 19 ottobre Tavole da Palcoscenico, Mr Ward a colazione, come la volpe presa nella tagliola, scritto, diretto e interpretato da Riccardo Castagnari, con Igor Petrotto: Un giovane 30enne abbandona un 50enne con il quale ha convissuto per dieci anni. Dialoghi quotidiani si alternano a i flashback del loro recente passato, contrapponendo la solitudine devastante dell'uno al senso di libertà conquistato dall'altro. Riusciranno i due a tornare insieme? E se sì, in che modo? Travolgente, quotidiano, tragico, divertente, ironico, vero... una storia d'amore che, al di là dei generi, coinvolgerà emotivamente tutti proprio perché fatale riconoscersi. 21 - 26 ottobre La Contemporanea, I martedì al Monoprix, di Emmanuel Darley, con Enzo Curcurù, regia Raffaella Morelli. Marie-Pierre ogni martedì aiuta il padre nei lavori domestici ma, nonostante gli sforzi per essere una figlia modello, non viene accettata; dall'altra parte c'è infatti un padre diffidente e totalizzante che non riconosce la nuova identità del suo unico figlio maschio. Una commedia che affronta la difficile tematica della differenza e dell'esclusione, mettendo in scena il conflitto tra un figlio transessuale e il padre nella cornice della vita quotidiana, esortandoci a guardare ai sentimenti più profondi, ai legami affettivi, al di là delle apparenze. 28 ottobre - 16 novembre Teatro Belli in collaborazione con Roma Capitale Ass. Politiche Culturali e Centro Storico, Trend, nuove frontiere della scena britannica, 13esima edizione, rassegna a cura di Rodolfo di Giammarco, Una rassegna-campionario delle scritture più significative del teatro contemporaneo britannico dell'ultimo decennio, con la curiosità e l'ostinatezza di chi vuole puntare lo sguardo altrove, al di là di quotidiane e miopi visioni, alla ricerca di messe a fuoco di un qualunque senso nuovo. Con una trasversalità di approcci che sceglie fisionomie, sonda terreni, soppesa linguaggi, restituendoci il quadro scombinato di una realtà che sembra guardare sempre di più all'interiorità.

Molto vivace ed interessante anche la nuova stagione del Teatro Tirso, che si trova in zona Nomentano-Salario, stagione presentata dal bravo direttore artistico Achille Mellini: ecco gli spettacoli in programma nei mesi di ottobre e novembre: 8-26 ottobre Precari, di Toni Fornari, con Carlotta Proietti, Claudia Campagnola, Marco Morandi e Matteo Vacca per la regia di Paola Tiziana Cruciani ; 5-23 novembre Il malato immaginario, da Moliere, di e con Pietro Romano; 26 novembre-14 dicembre Il bello dell'Italia, di Borrelli e Delle Donne, con Gianfranco D'Angelo; ed inoltre: Risate di cuore dal 3 al 5 ottobre con Raffaele De Bartolomeis; Strani ma non troppo, di Mario Scaletta, con Enrico Patella e Marco Todisco; la stagione prosegue poi fino alla fine di maggio con un'altra dozzina di spettacoli, sui quali torneremo nelle prossime note su queste pagine. Franco Vivona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro a Roma, Le nuove stagioni del Belli e del Tirso

FrosinoneToday è in caricamento