Teatro, un importante premio al regista Francesco Branchetti per Girotondo di Schnitzler

Una bella e importante notizia giunge da Volterra : il bravo regista Francesco Branchetti (nella foto) ha ricevuto l’importante Premio Ombra della Sera, per lo spettacolo Girotondo, di Schnitzler, con la magnifica interpretazione della brava...

Francesco Branchetti regista-2

Una bella e importante notizia giunge da Volterra : il bravo regista Francesco Branchetti (nella foto) ha ricevuto l’importante Premio Ombra della Sera, per lo spettacolo Girotondo, di Schnitzler, con la magnifica interpretazione della brava attrice Gaia De Laurentis, e che a Roma è stato rappresentato con grande successo di pubblico e di critica presso il Teatro dell’Angelo, diretto da Antonello Avallone. Ci è parso quindi giusto e doveroso rivolgere alcune domande all’amico regista Francesco Branchetti.

1-Non ho avuto alcun dubbio a definire Girotondo di Schnitzler, per la regia di Francesco Branchetti e per la interpretazione di Gaia De Laurentiis uno dei migliori spettacoli della passata stagione (durante la quale ho visto lo spettacolo al Teatro Dell'Angelo) ; per cui chiedo al regista : per me non è stata una sorpresa questo importante premio ricevuto questa estate al Teatro Romano di Volterra, e per Te ? è stata una piacevole sorpresa, oppure ritenevi che fosse una cosa possibile ?

“In realtà è stata una piacevole sorpresa ricevere il PREMIO OMBRA DELLA SERA ed è stato particolarmente gratificante data la giuria prestigiosissima che ha assegnato a “Girotondo” il premio come miglior spettacolo dell’anno . E devo aggiungere che il premio OMBRA DELLA SERA negli anni scorsi ha sempre premiato spettacoli straordinari, che ho visto personalmente, per cui sono molto onorato che il mio “GIROTONDO” l’abbia vinto.”

2- A distanza di tempo, cosa confermeresti e cosa cambieresti nell'allestimento dello spettacolo ? tutti i registi cercano sempre la "perfezione assoluta", come è noto ; nel caso di Girotondo ?

“Devo dirti , e spero di non sembrare presuntuoso ,che se tornassi indietro non cambierei assolutamente nulla nello spettacolo ;l’ho amato tantissimo e credo che tutti, ma davvero tutti , abbiano lavorato in maniera straordinaria ,anche data l’estrema difficoltà dovuta alla mole enorme di lavoro che uno spettacolo come Girotondo richiedeva . Parlo degli attori ma anche dei miei meravigliosi collaboratori, Clara Surro per i costumi ,Alessandra Ricci per la scena , Pino Cangialosi per le musiche e soprattutto Lorenzo Costa e il Teatro Garage di Genova che hanno prodotto lo spettacolo credendoci fino in fondo con grande passione, competenza e professionalità . Abbiamo lavorato tantissimo su questo spettacolo ed il lavoro è stato premiato. Spero che spettacoli coraggiosi come questo si continuino a fare e sarò sempre grato al Teatro Garage, che mi ha dato questa meravigliosa opportunità.”

3- Una gran bella soddisfazione, quindi, che premia le tue scelte e la tua bravura, e nello stesso tempo ti stimola fortemente a non fermarti, anzi, ad andare avanti con decisione e convinzione ; per cui Girotondo rappresenta certamente non un punto di arrivo, bensì un punto di "ripartenza" per nuovi slanci artistici : ci puoi anticipare qualcosa per la prossima o per le prossime stagioni ?

“Nella prossima stagione ci saranno molti miei spettacoli in tournée , porterò in scena “CLEOPATRA” di Gianni Guardigli con Daniela Giovanetti e proseguirà la tournée di SINCERAMENTE BUGIARDI con Debora Caprioglio che ha debuttato quest’estate , a Roma invece al Teatro dei Conciatori tornerà in scena “SENSO” sempre di Guardigli , arrivato alla sua quarta stagione di repliche ed interpretato da Isabella Giannone, inoltre tornerà in scena al teatro dell’Angelo ”IO,ETTORE PETROLINI” di Giovanni Antonucci con Antonello Avallone ed infine ho scritto una sceneggiatura per il cinema e vorrei fare, dopo tanto teatro, la mia prima regia cinematografica.”

4 - Fermo restando che, secondo il mio modesto parere, Girotondo merita di stare in scena per almeno tre stagioni: Nord Italia , Sud Italia e poi di nuovo a Roma e nell'Italia Centrale : auguri !

“Lo sperò anch’io ! Grazie infinite per le tue parole Franco mi commuovono davvero.”

5 - Gaia De Laurentiis è una bravissima attrice, in perenne divenire, con personalità e doti artistiche sempre crescenti anno per anno, testo dopo testo; quindi anche per lei questo Premio rappresenta un ottimo riconoscimento alle sue grandi doti attoriali ed interpretative !

“Gaia, in Girotondo, per il suo talento , per il suo impegno senza riserva alcuna ad un lavoro enorme che c’era da fare interpretando tutti i personaggi femminili del testo , per il suo rigore nel lavoro e soprattutto per la sua capacità di dare vita e verità ad ognuno dei personaggi interpretati ,ha dato prova di essere una delle poche attrici italiane su cui e possibile “pensare” qualsiasi genere di allestimento anche il più complesso e difficile.”

6 - Secondo me, questa è l'ennesima dimostrazione che quando uno spettacolo è preparato e portato avanti con serietà ed amore, il successo di pubblico e di critica lo premia puntualmente ; in un periodo nel quale molti si "piangono addosso", lamentandosi delle scarse risorse economiche e della latitanza delle istituzioni pubbliche, però io vedo che il pubblico rappresenta la risposta più importante e attendibile sulla validità dei vari spettacoli teatrali : gli spettacoli validi vengono premiati da una notevole presenza di pubblico e da critiche positive e favorevoli da parte della critica teatrale ; spettacoli messi su in maniera approssimativa e superficiale, "ovviamente, dico io", non vengono premiati; per cui ritengo che tutti, proprio tutti, si dovrebbero impegnare a proporre al pubblico delle metropoli e delle periferie spettacoli seri, validi, e sui quali si è lavorato con grande approfondimento : che ne pensi Tu, come artista e come regista ?

“Sono totalmente d’accordo con te ;credo che piangersi addosso non sia la soluzione a niente, anzi serva solo a peggiorare definitivamente la situazione attuale .Credo che stiamo vivendo un momento molto critico dal punto di vista teatrale e culturale in generale, ma credo che la fiducia oggi sia il vero atto di coraggio e credo che tutti dovremmo avere un atteggiamento positivo e non polemico e distruttivo nei confronti delle istituzioni e di chi sta sicuramente portando avanti un lavoro difficilissimo e secondo me anche buono e valido per tutti noi teatranti e artisti. Inoltre ci sono in circolazione realtà teatrali straordinarie come il Teatro Garage di Genova che ha prodotto Girotondo e sicuramente non è l’unica e questo mi da molta fiducia e speranza . Inoltre credo che in giro per l’Italia siano molte le compagnie private che danno anima, impegno e cuore al loro lavoro e che affrontano con coraggio e determinazione le mille difficoltà che sicuramente ci sono in questo momento e sono altresì fortissimamente convinto ,inoltre, dell’importanza fondamentale del teatro pubblico, soprattutto per la sopravvivenza di un teatro “d’arte”, di ricerca e per l’importanza che il teatro pubblico può avere per la nuova drammaturgia, in particolar modo per quella italiana. Secondo me da questa situazione di crisi del teatro si esce solo con tanta pazienza, fiducia ,impegno e voglia di fare .”

Grazie a Francesco Branchetti, ancora sinceri complimenti a Gaia De Laurentis, e un invito agli appassionati di teatro di prosa a seguire gli spettacoli in cartellone a Roma, da settembre in poi.

Franco Vivona

7- per concludere, tornando ai tuoi prossimi progetti : cosa "bolle in pentola" che possa rappresentare la "grande bellezza" delle tue elaborazioni e regie teatrali ?

Il mio prossimo impegno come regista è CLEOPATRA un testo di Gianni Guardigli con Daniela Giovanetti, un’attrice straordinaria con cui volevo lavorare da tantissimi anni, e tra poco , finalmente, inizieremo le prove .

Grazie e complimenti a Francesco Branchetti e a Giada de Laurentis, in bocca al lupo per i prossimi impegno teatrali e cinematografici, e un affettuoso invito a tutti gli appassionati del teatro di prosa a seguire gli spettacoli in cartellone nei teatri romani, da settembre in pi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Franco Vivona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento