rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cultura

Tutto pronto per Frosinone In Bici

L'iscrizione è obbligatoria e c'è la possibilità anche di noleggiare una E-Bike

Domenica 15 ottobre si terrà a Frosinone la manifestazione dal titolo “Frosinone in bici”. L’evento, fortemente voluto dal Sindaco Riccardo Mastrangeli, è organizzato dall’associazione “Come in Ciociaria” in collaborazione con l’amministrazione comunale (assessorato all’ambiente, del vicesindaco Antonio Scaccia; alla polizia locale di Maria Rosaria Rotondi; al commercio e alla pubblica istruzione di Valentina Sementilli; alla cultura di Simona Geralico; al centro storico di Rossella Testa; all’innovazione di Alessandra Sardellitti, con il consigliere delegato allo sport Francesco Pallone), prevede una escursione aperta alle due ruote (anche a pedalata assistita) suddivisa in diverse tappe per visitare luoghi caratteristici della città in compagnia di guide turistiche.

“Frosinone in Bici – ha dichiarato il vicesindaco Scaccia nel corso della conferenza stampa di presentazione, a cui ha preso parte il consigliere comunale Francesca Chiappini - costituirà un evento di spessore sia per la promozione della città, sia per l’ambiente, a cui l’amministrazione, in primis il Sindaco Mastrangeli, ha aderito entusiasticamente, con il lavoro sinergico dei diversi assessorati comunali coinvolti. Grazie agli organizzatori di Come in Ciociaria, oltre a tutti coloro che saranno presenti domenica, dando il proprio contributo a una iniziativa che darà lustro alla città. Grazie agli assessori Testa e Geralico, oggi non presenti per impegni precedentemente assunti, che hanno profuso grande impegno nella realizzazione dell’evento”. Il consigliere delegato allo sport Francesco Pallone ha ringraziato Mario Salati di Come in Ciociaria: “È stato Mario a proporre l’evento che l’amministrazione, tramite un fattivo gioco di squadra, ha portato avanti con convinzione. È una grande soddisfazione contribuire alla realizzazione di manifestazioni che mettano al centro lo sport e la sostenibilità ambientale. È importante infatti incentivare l’uso della bicicletta non solo in quanto uno strumento di mobilità alternativa per migliorare la qualità dell’aria, ma anche per promuovere l’attività sportiva, sinonimo di salute, e vivere gli  spazi della città in modo più aperto alla socialità”. “È un piacere sostenere una iniziativa che rientra anche nell’ambito della promozione della mobilità sostenibile, impegno quotidiano dell’amministrazione Mastrangeli – ha dichiarato l’assessore Rotondi – Il percorso di Frosinone in Bici, del resto, è stato studiato appositamente tenendo conto dei tratti ciclabili già realizzati, che ci auguriamo diventino sempre più utilizzati. Il percorso, inoltre, si snoda nella parte alta e in quella bassa della città per dimostrare che, con l’ausilio offerto dai mezzi con pedalata assistita, è possibile affrontare anche le salite”. “Questa prima edizione di Frosinone in bici – ha dichiarato l’assessore Sementilli – è stata curata nei minimi dettagli. All’avviso pubblico dell’amministrazione hanno risposto diversi ristoratori del capoluogo che parteciperanno con una scontistica per coloro che saranno regolarmente iscritti all’evento sportivo e che vorranno usufruire di un ristoro trascorrendo l’intero giorno nella nostra Città. L’elenco sarà comunicato ai partecipanti domenica mattina. L’amministrazione ha inoltre invitato le scuole, sia i comprensivi che gli istituti di istruzione superiore, a dare massima visibilità all’evento”.
“Frosinone in bici – ha dichiarato l’assessore Sardellitti – rappresenta l’ennesima espressione di sinergia all’interno dell’amministrazione Mastrangeli. È necessario portare avanti una attività di sensibilizzazione, a ogni livello, circa l‘uso delle biciclette e noi amministratori, per primi, dobbiamo dare l’esempio in tal senso. Un ringraziamento particolare alla società del Frosinone calcio che, con il dirigente Salvatore Gualtieri, ha sposato immediatamente la nostra iniziativa, contribuendo fattivamente al successo di quella che sarà senz’altro una giornata di festa e condivisione per tutti i partecipanti”.

 Alle 8:30 di domenica è prevista la registrazione. Partenza alle 9 dal parco Matusa, via Marittima (pista ciclabile), via don Minzoni, via Licinio Refice (pista ciclabile), via Valle Fioretta (pista ciclabile), via Michelangelo (pista ciclabile), Viale Olimpia; sosta con visita allo stadio Stirpe, giro intorno allo stadio e ritorno Viale Olimpia, via Michelangelo (pista ciclabile), via Licinio Refice (pista ciclabile), Via don Minzoni, Piazza Kambo, via Giacomo Puccini, Via Fontana Unica, via Alessandro Ciamarra, Via Mola Vecchia, viale Giuseppe Mazzini, Piazza San Tommaso D’Aquino, Viadotto Biondi, Viale Roma, Via Marco Minghetti, Piazzale Vittorio Veneto.
Ore 11: Arrivo a Piazzale Vittorio Veneto per visita guidata a piedi per il centro storico di Frosinone accompagnati dalle guide turistiche.
Ore 12: rientro con partenza da Piazzale Vittorio Veneto per Corso della Repubblica, Viale Giuseppe Mazzini rientro al parco Matusa. Alle 12.30 è prevista la conclusione della manifestazione.

L’iscrizione è obbligatoria.

Sul sito istituzionale del Comune di Frosinone, all’indirizzo https://www.comune.frosinone.it/pagina170_vivere-la-citt.html, è possibile scaricare la scheda di adesione, da inoltrare successivamente a mezzo mail all'indirizzo frosinoneinbici@comune.frosinone.it entro sabato 14 ottobre alle 12.

Sarà anche possibile noleggiare una E-Bike: info e prenotazioni 328.6628954.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per Frosinone In Bici

FrosinoneToday è in caricamento