Vico nel Lazio, a Beppe Incocciati il premio "figli illustri della Ciociaria"

Il riconoscimento consegnato alla presenza del presidente della Corte Costituzionale Dott. Lattanzi

Il 3 Agosto nel centro storico dello splendido antico Borgo di Vico nel Lazio in una piazza gremita da un folto pubblico, alla presenza di sindaci ed amministratori, nonché del Presidente della Corte Costituzionale Giorgio Lattanzi, si è tenuta la decima edizione del Premio “Amo la mia Terra”, organizzato da Massimo Ciullo e Piero Costantini, che ne sono stati anche gli ideatori, e dal Comune di Vico nel Lazio, patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Frosinone, dall’Ordine degli Avvocati di Frosinone, dalla Camera Penale di Frosinone, da Una Rete per Vico.

Nel corso della elegante manifestazione sono stati consegnati: pubblico riconoscimento a Pasquale Cologgi con la seguente motivazione: “Con stima e riconoscenza al nostro concittadino per le sue doti di grande generosità ed altruismo, dimostrate nell’atto eroico del disastro aereo del 2 Agosto 1968 avvenuto in territorio del comune di Veggiate”; alle laureate Francesca Pelloni e Natalia Frantelizzi: “In occasione della 10° edizione del Premio Vico “Amo la mia Terra”,  l’Amministrazione Comunale di Vico nel Lazio è lieta di conferire per l’impegno profuso negli studi universitari pubblico riconoscimento alle Dott.sse Francesca Pelloni e Natalia Frantellizzi”; 

E’ stato consegnato il Premio “Figli Illustri della Ciociaria” a Giuseppe Incocciati con la seguente motivazione: “ l’Amministrazione Comunale di Vico nel Lazio è lieta di conferire a Giuseppe Incocciati, il Premio “Figli Illustri della Ciociaria”, per aver contribuito a diffondere le tradizioni e la cultura della Ciociaria in Italia e nel Mondo.” Il Premio Vico “Amo la mia Terra” è stato attribuito: al Prof. Antonio Pitocco, Direttore dell’U.O.C. degli Ospedali “Fabrizio Spaziani” di Frosinone e “San Benedetto” di Alatri, per ” L’impegno costante e disinteressato profuso incondizionatamente e senza risparmio di energie per la tutela della salute e della dignità delle persone, prima come medico di base nel nostro Paese ed oggi come stimato Direttore Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia degli Ospedali “Fabrizio Spaziani” di Frosinone e “San Benedetto” di Alatri, rendono Antonio Pitocco un esempio e un modello per tutti e soprattutto per i giovani medici, nella difficile fase del cammino professionale avara di rapide gratificazioni”;

Al Prof. Luigi Zompatori, Direttore della U.O.C. dell’Ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli, con la seguente motivazione:” Luigi medico chirurgo, specialista in oftalmologia, Ricercatore e successivamente Professore Aggregato presso l’Istituto di Oftalmologia dell’Università La Sapienza di Roma, attualmente Direttore dell’Unità Complessa di Oculistica presso l’Ospedale San Giovanni Evangelisti di Tivoli è un esempio di vita destinata al servizio della comunità, resa con straordinaria umanità, sensibilità, rigore morale e con un cospicuo patrimonio di illuminata competenza professionale. . La serata è stata magistralmente e brillantemente condotta da Massimo Ciullo e Sara Battisti ed allietata dalle splendide esibizioni canore di Sabrina Colasanti e Simona Cecconi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento