Vico nel Lazio, il borgo medievale più bello della Regione

Tra l'antico e il moderno, il Medioevo e la modernità una cittadina tutta da scoprire

Da oggi inizia la collaborazione con discoverplaces.travel una start up innovativa della provincia di Frosinone nata dall’esperienza pluriennale nella promozione turistica di Claudia Bettiol e Gavin Tulloch.  Realizzano infatti delle vere e proprie guide turistiche dei borghi più d'Italia. Le guide sono disponibili in formato bilingue e raccontano la storia di questi comuni descrivendone il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico, folkloristico e non da ultimo enogastronomico. Sono raccolte in collane collezionabili per provincia, ognuna con il proprio colore e numero e sono state studiate in modo da dare risalto al territorio oltre che al singolo comune. Oggi il nostro viaggio in Ciociaria toccherà Vico Nel Lazio.

Un gioiello medioevale

24 torri incastonate nella meravigliosa cinta muraria lunga quasi un chilometro con le sue tre porte di ingresso, racchiudono una matassa di stradine, completamente chiuse alla circolazione delle auto. Un gioiello medievale, Vico nel Lazio sorge su un colle dei Monti Ernici a 721 metri, ai piedi del monte Monna e a due passi da Guarcino. Il suo territorio è interamente circondato da secolari uliveti e domina con la sua altezza la vallata del fiume Cosa.

Le chiese da visitare

Camminando intorno le mura si scopre il punto esatto da dove è possibile contare tutte le torri, la fontana con l’acquedotto romano che portava l’acqua dai monti ernici, l’impronta della mano di San Domenico tra le rocce delle cinta muraria lì dove il santo si fermò a pregare per allontanare la tentazione di due donne di malcostume. Tante chiese da visitare e tante storie da raccontare. Nella Chiesa di Santa Maria si può ammirare la Madonna ornata da “sette veli” oggetto di culto da parte dei pastori, in quella di San Giorgio si trova la statua lignea del santo, un soldato a cavallo nell’atto di uccidere il drago, simbolo del male che ci narra la sua storia e di come il santo salvò Vico dai bombardamenti inglesi.

L'arte moderna

Anche l’arte moderna è protagonista a Vico con il Museo alla Pace di Vincenzo Bianchi all’interno del palazzo del Governatore e le colonne della fratellanza: quattro colonne ricavate da blocchi di travertino. Sono state fatte da giovani artisti europei che volevano lanciare il messaggio di un mondo governato dalla comprensione e dall’amicizia tra i popoli.

L'Oasi dei Monti Ernici

A circa 4 km dal centro del paese si trova l’Oasi dei Monti Ernici, un particolare centro didattico per i bambini e punto di rifugio per i caprioli. Le montagne intorno a Vico sono un vero paradiso per l’escursionista e il naturalista e insieme potremo andare alla scoperta dell’impronta del piccolo dinosauro Alex risalente a 200 milioni di anni fa. Hanno realizzato un cartone animato sul piccolo dinosauro!

Eventi ed enogastronomia

Un paese che vive in ogni stagione dell’anno animato da tante feste e sagre. Cercate sul sito l’evento in corso. Da gustare i sapori speciali della cucina tipica: gli gnocchi al sugo di pecora, le sagne e fagioli, le ciambelle al vino, la cicoria ripassata, i fini fini conditi con sugo di carne o di semplice pomodoro, il pane cotto a legna ottimo per deliziarci del saporito e il profumato olio di Vico nel Lazio.

Vico vi aspetta per un tuffo nel passato medievale dove i bambini potranno correre in tranquillità, protetti da una possente cinta muraria, con una mano protesa verso una nuova modernità condita da sapori autentici!

Maggiori informazioni e la guida completa sul sito discoverplaces.travel

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento