Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cultura Serrone

Positiva visita istituzionale del Comune di Serrone ad Hamrun

Il sindaco Natale Nucheli: "Poste le basi per scambi culturali ed economici"

Dopo la sottoscrizione formale del patto, firmata il 19 maggio scorso a Serrone, il gemellaggio tra Serrone e Hamrun, la cittadina maltese a confine con La Valletta, entra nel vivo.

Il viaggio ad Hamrun

Con un viaggio di tre giorni, un delegazione composta dal sindaco Natale Nucheli, dall'assessora Antonietta Damizia e dal consigliere Francesco Pallocca ha avuto modo di entrare a stretto contatto con le istituzioni e le realtà maltesi per definire gli obiettivi da perseguire per il futuro. Grazie alla grande accoglienza predisposta dal sindaco di Hamrun, Cristian Sammut, la delegazione serronese ha potuto vedere da vicino la realtà con cui si intende tessere rapporti profondi e proficui, che possono riguardare l'ambito culturale e della formazione dei giovani, in particolare sullo studio delle lingue, come pure gli scambi, economici e di esperienze, nel campo dell'agricoltura, del turismo e dell'imprenditoria. Nel corso dell'incontro ufficiale dei due sindaci, infatti, entrambi hanno espresso il desiderio di estendere, fin da subito, il gemellaggio alle realtà produttive dei due paesi, nonché alle scuole. Particolarmente interessante è stata la visita, guidata, ad una realtà maltese che unisce turismo ad agricoltura, in modo diverso da quanto viene fatto in Italia, aprendo anche in questo caso scenari di collaborazione, scambio e integrazione. La visita è coincisa con il Festival della Cioccolata, un evento di caratura internazionale che ha portato ad Hamrun migliaia di visitatori e sul quale si è discusso per trovare forme di sinergia anche con Serrone.

Tappa a Mqabba

Nel corso della permanenza maltese, il sindaco Natale Nucheli ha avuto modo di raggiungere, nella vicina cittadina di Mqabba, la banda musicale La Forma, presente in quella sede per una scambio musicale con la locale banda della società di Santa Maria che ha visto i musicisti diretti dal maestro Timpani esibirsi in un suggestivo concerto, con scambio di saluti e doni tra Nucheli e la sindaca della città, Charlene Muscat.
Molto positivi, in termini di prospettiva, gli incontri, e confronti, avuti con due membri del governo maltese, il ministro della cultura Owen Bonnici, e il segretario parlamentare per i fondi europei e la solidarietà sociale, Aaron Farrugia, da sempre vicino all'Amministrazione comunale di Serrone.

Il commento del sindaco Nucheli

Entrambi gli incontri hanno offerto spunti per poter trarre il massimo vantaggio dal gemellaggio, in primo luogo per i cittadini e l'economia di Serrone. “In particolare – afferma Nucheli – Bonnici ci ha invitato a tornare per promuovere scambi culturali nel 2018, quando La Valletta sarà Capitale Europea della Cultura, mentre Aaron Farrugia si è fatto promotore nel seguire i progetti europei che andremo a realizzare insieme al comune di Hamrun. Ringrazio il sindaco Cristian Sammut, insieme all'intero consiglio comunale, Karen Camilleri e tutti i cittadini e le associazioni di Hamrun che ci hanno accolto con grande entusiasmo e calore”.

Serrone - delegazione a Malta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positiva visita istituzionale del Comune di Serrone ad Hamrun

FrosinoneToday è in caricamento