Cultura

Viterbo, l’associazione donna olimpia e O.N.P.S. convegno per comprendere il perché della violenza sulle donne

Nell’ambito del progetto sul femminicidio “Un pesce in una biglia” e in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra il 25 novembre, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle...

Nell'ambito del progetto sul femminicidio "Un pesce in una biglia" e in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne che si celebra il 25 novembre, istituita nel 1999 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l'Associazione Donna Olimpia e l'O.N.P.S. organizzano il Convegno di studi "Tutela della dignità ed incolumità fisica e psicofisica della donna attraverso la cultura del rispetto" con il patrocinio di Prefettura di Viterbo e Questura di Viterbo. A Viterbo presso la Biblioteca Consorziale, Viale Trento 18/e sabato 26 novembre 2016 dalle ore 15.00. Modera i lavori Camilla Nata Giornalista RAI 1 e Presidente "Il Cantiere" Gli obiettivi del Convegno: diffondere, attraverso percorsi formativi ad ogni livello, partendo dalle scuole, la cultura della sicurezza, giustizia e legalità insite in quelle della "tutela dei diritti"; analizzare, col supporto dei dati, il contesto di accadimento e le motivazioni scatenanti il gesto gravissimo; fornire una esauriente e corretta comunicazione, informazione e formazione, per comprendere le cause della violenza; approfondire ed analizzare le leggi nazionali e regionali in materia di violenza e commentare le più significative sentenze della Corte di Cassazione anche in materia di stalking; snellire le procedure processuali e dare certezza della pena; analizzare il panorama dell'attuale rete di ascolto territoriale e proporre eventuali azioni migliorative; valutare le attuali modalità di gestione dei minori a seguito di episodi di femminicidio e ricercare soluzioni idonee per supportarli a livello psicologico, sociale ed economico anche e soprattutto in termini di prevenzione. Il tutto avviene con le massime organizzazioni femminili, quali la FIDAPA, rappresentata in quest'evento dalla Prof.ssa Annunziata Volonnino Past Presidente della Sezione di Potenza. La partecipazione è aperta a tutti, ma per gli avvocati sono previsti 2 crediti formativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbo, l’associazione donna olimpia e O.N.P.S. convegno per comprendere il perché della violenza sulle donne

FrosinoneToday è in caricamento