Zagarolo, Consiglio comunale straordinario in occasione del Centenario della “Grande Guerra” e in memoria delle vittime della Prima Guerra mondiale

Sabato 28 Novembre, dalle ore 16.00, si terrà un Consiglio comunale straordinario in occasione del Centenario della “Grande Guerra” e in memoria delle vittime della Prima guerra mondiale. “Questo Consiglio comunale straordinario è sinonimo di...

Sabato 28 Novembre, dalle ore 16.00, si terrà un Consiglio comunale straordinario in occasione del Centenario della “Grande Guerra” e in memoria delle vittime della Prima guerra mondiale. “Questo Consiglio comunale straordinario è sinonimo di libertà e democrazia – spiega Lorenzo Piazzai, sindaco di Zagarolo.

– Soltanto attraverso la conoscenza della storia d’Italia e mediante l’onore che va tributato alla memoria di tante vite umane possiamo comprendere il loro sacrificio per la nascita dell’Italia Repubblicana. Gli eroi della Prima Guerra mondiale ci hanno donato un Paese unito, libero e solidale. Un sincero ringraziamento va a tutte le associazioni che hanno organizzato e promosso questa serata di storia e ricordo, alla Fanfara dei Carabinieri per il toccante concerto che andrà a proporre e all’Istituzione Palazzo Rospigliosi per aver ospitato questa manifestazione commemorativa”. La Fanfara dei Carabinieri, l’Associazione Arma Aeronautica sez. di Zagarolo, l’Associazione Nazionale Carabinieri sez. di Zagarolo, l’Istituzione Palazzo Rospigliosi e la Città di Zagarolo hanno organizzato e promosso l’incontro straordinario dell’Assise a cui seguirà (ore 18.00, Sala delle Bandiere Palazzo Rospigliosi) un concerto della Fanfara dell’Arma dei Carabinieri con la partecipazione esclusiva del tenore Giuseppe Gambi. Come accaduto per il festeggiamento della giornata del 4 Novembre, anche in questa occasione sarà importante la presenza degli studenti. “Saranno ben sei i ragazzi della classe V dell’I.I.S. Paolo Borsellino e Giovanni Falcone – Liceo Scientifico che si alterneranno da relatori – conclude l’assessore alla cultura e pubblica istruzione di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – Il Centenario della “Grande Guerra” deve diventare un’occasione di studio, di riflessione e di confronto nelle aule scolastiche e in quelle istituzionali. Eventi come questi ci aiutano a comprendere e capire il significato del presente e del nostro ruolo di adulti, di politici e di educatori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento