Zagarolo, inaugurata Sabato 23 Aprile la mostra delle Kokeshi al Museo del Giocattolo

Verrà inaugurata Sabato 23 Aprile, alle ore 17.00 nel Museo del Giocattolo, la mostra delle Kokeshi (piccole bambole di legno), originarie della Regione del Tohoku, nella parte settentrionale del Giappone. La mostra delle bambole Kokeshi diventerà...

86ab7461bd9d8bb4d99808f6049a3a0b

Verrà inaugurata Sabato 23 Aprile, alle ore 17.00 nel Museo del Giocattolo, la mostra delle Kokeshi (piccole bambole di legno), originarie della Regione del Tohoku, nella parte settentrionale del Giappone. La mostra delle bambole Kokeshi diventerà permanente e andrà ad incrementare il patrimonio dei giocattoli nel Museo di Zagarolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di una donazione che le Prefetture di Iwate e di Miyagi hanno voluto fare al Museo del Giocattolo di Zagarolo per suggellare l'amicizia che nasce all'indomani del terribile terremoto e tsunami che devastò costa ed entroterra del nord-est del Paese causando migliaia di vittime. “Proprio allora i bambini della scuola Watanoha, che si trovava sulle alture della zona colpita dal sisma e dallo tsunami, e per questo salvi, erano, come si può ben comprendere, fortemente traumatizzati e molti di loro rimasti anche orfani – racconta Giorgio G. Campanaro, ex Direttore Istituto Italiano di Cultura a Tokyo ed addetto culturale dell’Ambasciata d’Italia in Giappone. – Con frammenti di oggetti e materiale vario trascinati dalla forza dello tsunami, ai bambini si insegnò a fabbricare dei piccoli giocattoli. Era un modo per sopravvivere. Tra le molte iniziative mondiali di soccorso e di aiuti, Palazzo Rospigliosi, con il Comune di Zagarolo, sviluppò un nutrito programma, fra cui un momento ludico-riabilitativo coinvolgendo 3 scuole del territorio e così interagire con i bambini giapponesi nella costruzione di piccoli oggetti”. Questo “bricolage” creativo a più mani non solo era un compendio di estetiche diverse ma attraverso gli sguardi e manipolando detti oggetti si infrangevano anche le barriere linguistiche. La generosità delle famiglie zagarolesi, che ospitarono i bambini e i loro accompagnatori, fornì loro quel calore e forte segno di fratellanza portandosi dietro, al rientro nel loro Paese, un “pezzo” di Zagarolo negli occhi e nel cuore con il sole, la voglia di vivere e la speranza che avevano assorbito. “L'attuale mostra delle Kokeshi, grazie anche al sostegno di CLAIR (Council of local Authorities for International Relations), e nell'ambito del 150esimo anniversario delle “Relazioni tra Italia e Giappone”, è il “fil rouge” che segna l'amicizia con gli abitanti di un Paese apparentemente così diverso da sembrare quasi un altro pianeta, ma che in fondo ha molte affinità con noi – conclude Sandro Vallerotonda, Presidente Istituzione Palazzo Rospigliosi. – Sarà soprattutto la curiosità dei bambini e degli adolescenti che visiteranno il Museo del Giocattolo di Zagarolo a riscontrare affinità e continuare a costruire ponti di vera amicizia tra l’Italia e il Giappone”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento