San Donato di Valcomino, escursione alle miniere del re

  • Dove
    Miniere del re
    Indirizzo non disponibile
    San Donato Val di Comino
  • Quando
    Dal 26/01/2019 al 26/01/2019
    8.30
  • Prezzo
    Quota di partecipazione: adulti € 10,00 - minori € 3,00;quota partecipazione soci adulti € 5,00 - minori € gratuita
  • Altre Informazioni

Sabato 26 gennaio con la "Compagnia dei viandanti" escursione alle miniere del re!

Le Reali miniere di San Donato e più in generale l’itinerario nel verde che si deve percorrere, rappresentano un luogo intriso di storia millenaria da scoprire passo dopo passo. Situate nel Vallone di Forca d’Acero a circa 1000 mt di quota sono luogo ove la naturalità dell’ambiente si mescola al lavoro dell’uomo che ancora è apprezzabile attraverso i terrazzamenti realizzati con muri a secco.STORIAReali miniere di San Donato sono un parco minerario realizzato a partire dal maggio del 1853 per volere di re Ferdinando II di Borbone. Gli scavi, supervisionati dal celebre geologo Gaetano Tenore, si protrassero fino al 1860, anno della conquista piemontese del Regno delle Due Sicilie. Il parco, sviluppato tra Monte Cunnola (oggi Monte Calvario) e Forca d’Acero, si compone di cinque gallerie (Galleria San Ferdinando, Galleria Santa Teresa, Galleria San Francesco, Galleria Sant’Agostino, Galleria Castelluccio), due pozzi e uno scavo a cielo aperto.PERCORSOSi percorre il sentiero P1 del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise per 1,9 Km, attraversando d’apprima campi coltivati a uliveti che ben presto lasciano spazio a un bosco misto ove non rara è la presenza dei grandi animali del PNALM quali caprioli, cervi, lupi orsi, oltre chistrici, volpi ecc. Si lascia quindi tale sentiero per incontrare sulla sinistra un muro a secco alto quasi 2 mt, che curvando segue dolcemente il sentiero ed è la base di un piccolo terrazzamento, sosta per gli operai dell’800. Superatolo, si volta a destra e inizia il vecchio tracciato che i minatori percorrevano per giungere alle miniere. Sin dall’inizio, il sentiero si presenta come un tratturo che mette in evidenza l’intenso utilizzo antropico dello stesso; scalini e muretti a secco che bloccano le pietraie sono le più evidenti testimonianze di tale passaggio. (fonte: www.visitvaldicomino.it)

Ritrovo: ore 8:30 ℅ Museo Geologico - Via Roma, 3 - San Donato Val di Comino 

Difficoltà: E 

Dislivello: 450 m circa»

Distanza: km 6,000 circa

 Durata: 3 ore totali comprese soste

 Tipo percorso: carrareccia e sentiero

 Abbigliamento e attrezzature obbligatorie: scarpe da escursionismo, maglia e giacca, cappello, guanti, mantella antipioggia, spuntino, pranzo al sacco, acqua, bastoncini (facoltativi)

 Prenotazione: messaggio (sms, whatsapp, telegram) al 329 1242393 entro le ore 12 del giorno antecedente l’escursione. Qualora sia la prima uscita con la Compagnia dei Viandanti indicare nome, cognome, luogo e data di nascita.

 Quota di partecipazione: adulti € 10,00 - minori € 3,00» Quota di partecipazione soci «Compagnia dei Viandanti»: adulti € 5,00 - minori € gratuita

 La quota comprende: organizzazione, guida, assicurazione responsabilità civile verso terzi, polizza infortuni individualeResponsabile dell’escursione: Stefano Gaetani, iscritto al registro delle Guide Ambientali e Escursioniste presso il Ministero dello Sviluppo Economico con codice La372

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

    • solo domani
    • 23 febbraio 2021
    • Porciano
  • Un balcone sull'Abruzzo ciaspolando al tramonto a Campocatino con il vin brulè

    • 26 febbraio 2021
    • Campocatino
  • In Ciaspole verso il Monte Crepacuore

    • 25 febbraio 2021
    • Monte Crepacuore

I più visti

  • Cassino, "Abitò Con Sé Stesso"

    • dal 17 ottobre 2020 al 28 marzo 2021
    • Museo dell'abbazia di Montecassino
  • Veroli, "A Carnevale ogni scatto vale"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 al 23 febbraio 2021
    • evento oline
  • Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

    • solo domani
    • 23 febbraio 2021
    • Porciano
  • In Ciaspole verso il Monte Crepacuore

    • 25 febbraio 2021
    • Monte Crepacuore
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FrosinoneToday è in caricamento