Frosinone, Antonio Nicaso presenta "Quando la 'ndrangheta scoprì l'America "

Mercoledì 29 maggio alle ore 18:00, Antonio Nicaso sarà ospite della Libreria Ubik di Frosinone per presentare il suo ultimo libro "Quando la 'ndrangheta scoprì l'America" Libri Mondadori. Dialoga con l'autore Aniello D'Angiolillo.

Arcaica e stracciona, dedita alla sopraffazione e al sopruso, la picciotteria calabrese di fine ottocento sembrava destinata a rimanere ancorata ai miti, ai riti e ai codici di comportamento nati nelle carceri borboniche sul calco di quelli delle società segrete risorgimentali. E invece, proprio allora, inizia una rivoluzione silenziosa che trasformerà il suo volto rurale in quello imprenditoriale della 'ndrangheta odierna, spregiudicata e spietata multinazionale del crimine, capace di adeguarsi alle mutevoli sfide del mercato globale. A innescare questa metamorfosi a cavallo dei due secoli è la «scoperta» dell'america. Sbarcati nel nuovo mondo insieme a decine di migliaia di onesti braccianti, i «maffiosi» calabresi, a differenza dei meno accorti confratelli siciliani e campani, scelgono il basso profilo per ricostituire la loro rete malavitosa, fatta di capi, gregari e leggende (su tutte, quella del «brigante» musolino), che lucra lauti profitti sulla pelle dei lavoratori italiani (come i minatori di carbondale, in Pennsylvania) e di centinaia di giovani immigrate indotte a prostituirsi nei resort di manhattan e di Chicago, prima di reggere le fila del commercio clandestino di alcolici e del narcotraffico. nasce così la 'ndrangheta imprenditrice d'oltreoceano, che stringe mani, stipula accordi e riesce a infiltrarsi nel sancta sanctorum delle élite sociali, a partire da tammany hall, potente macchina elettorale del partito democratico nonché padrona incontrastata di New York, con la quale instaura un rapporto di mutua assistenza: voti in cambio di protezione e favori. fino a proiettare pesantemente la sua ombra sulla scena del delitto petrosino. una volta tornati in calabria, saranno gli «americani» a imporre all'organizzazione la nuova strategia criminale (controllo del territorio e collusione con politica e istituzioni), avviando quel processo che, in pochi decenni, farà della 'ndrangheta una delle mafie più potenti e pervasive al mondo. Dopo un lungo lavoro di ricerca condotto su una vastissima mole di documenti, in gran parte inediti, antonio nicaso, maria barillà e vittorio amaddeo ricostruiscono la storia di questa mutazione criminale della 'ndrangheta in terra americana. prefazione di Nicola Gratteri.

L'autore

Antonio Nicaso (Caulonia, 1964) è un giornalista, saggista e docente italiano.
È autore di diversi libri tra cui alcuni bestseller internazionali[senza fonte] che sono stati tradotti in diverse lingue. Nel 1995 ha pubblicato Global Mafia, un libro che per la prima volta[senza fonte] ha introdotto e spiegato il concetto di partenariato criminale. Vive e lavora in Canada e Stati Uniti d'America. È considerato uno dei massimi esperti di 'ndrangheta nel mondo.
È componente dell'International Advisory Council dell'Istituto italiano di Studi Strategici Nicolò Machiavelli (Italia) e del Comitato Scientifico del Nathanson Centre on Transnational Human Rights, Crime and Security, all'Università di York (Canada). Insegna presso la Scuola Italia del Middlebury College a Oakland, California, dove è anche direttore associato; alla Queen's University a Kingston, e alla St. Jerome's University a Waterloo, in Canada. Nicaso ha anche collaborato con saggi alle seguenti raccolte: Utopia e rivoluzione in Calabria: scritti in onore di Enzo Misefari (1993), Un'altra Calabria: lo sviluppo della regione nelle idee dei calabresi della diaspora (1997), Organized Crime & Money Laundering: The Globalization Revolution - A Business Reference for the 'New Economy' (2001), La scuola Italiana di Middlebury (1996-2005) - (2005) e Chromosomes, a project by David Cronenberg (2008). Nel 2015 ha scritto con Nicola Gratteri la voce "criminalità organizzata" per la nona appendice dell'Enciclopedia Italiana Treccani. Uno dei suoi libri, Business or Blood: Mafia Boss Vito Rizzuto's Last War (2015) è stato adattato in una miniserie televisiva chiamata Bad Blood, con Anthony Lapaglia come Vito Rizzuto, Paul Sorvino e Nicolo Rizzuto e Kim Coates come Declan Gardiner nel autunno 2017.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Veroli, "Chiostro in Scena"

    • dal 4 July al 8 August 2020
    • Chiostro di S. Agostino
  • Frosinone, "teatro tra le porte"

    • Gratis
    • dal 16 July al 28 August 2020
  • Uno dei canyon più belli d'Italia: Gole del Lacerno e il cuccetto dell'inferno

    • 8 August 2020
    • Gole del Lacerno
  • Veroli, "TourAndò?"

    • dal 10 July al 21 August 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FrosinoneToday è in caricamento