Frosinone, reading e concerto "Un segreto ben custodito"

Il giorno Sabato 7 Aprile, alle ore 21.30 si terrà la presentazione del libro "Un segreto ben custodito" di Attilio Facchini e Marco Caudullo. Non è la solita presentazione, ma un vero e proprio reading/concerto sulle volanti note del jazz. La location che ospiterà questo evento è una casa teatro del centro storico di Frosinone "Il nido dell'Angelo" che da anni ospita reading, concerti segreti e piccole mostre fotografiche. Per questo evento saranno esposte anche le fotografie di Giacomo de Angelis "A day in Finland". Seguirà un buffet e saranno disponibili le copie del libro per chi fosse interessato. 

Questo è il primo di una serie di eventi "segreti" che il collettivo di INTERNO 36 intende organizzare a Frosinone e non solo. Il progetto prevede l'ospitalità di artisti in location intime come un salone di appartamento, o un giardino privato. Perché segreto?  La caratteristica di questi eventi è il passaggio di informazioni attraverso il passaparola e una mail di invito all'evento. Infatti non saranno pubblicate notizie sulle normali piattaforme di condivisione e comunicazione, se non dopo l'evento stesso (tranne in questo caso perché è il primo)

Perché location non convenzionali? Il lavoro di uno scrittore, un musicista, un attore spesso si perde nei fiumi di birra che scorrono nei locali. Nel 90% dei casi quando andiamo a sentire un concerto in un locale l'attenzione è più su quello che si beve o si mangia a discapito della performance dell'artista. La location non convenzionale permette di instaurare un rapporto più intimo con l'artista e di essere completamente in ascolto con quello che sta accadendo in quel preciso momento. Questo è il primo di una serie di eventi "segreti" che il collettivo di INTERNO 36 intende organizzare a Frosinone e non solo. Il progetto prevede l'ospitalità di artisti in location intime come un salone di appartamento, o un giardino privato.


Caudullo e Facchini amano definirsi un duo di scrittura jazz, perché il loro modo di scrivere non è molto dissimile da una jam session: si parte da un’idea di fondo che vibra durante tutta la lavorazione, poi ognuno di loro si dedica alla prima scrittura di una scena e quando l'ha terminata la offre all’altro perché questi possa riprenderla e proseguire. Il tutto si traduce in un continuo rimbalzarsi di sensazioni, personaggi, trame, idee, atmosfere, con l’unico scopo di ottenere un risultato coeso e condiviso.

"Un segreto ben custodito" è stato scritto nel corso del 2015. Il protagonista è Alessandro Spina, un giornalista free-lance, che vede la propria vita travolta dal verificarsi di un evento, la morte del padre Bernardo Spina, che per anni ha lavorato come direttore di filiale di un’importante banca del nord e che, ormai prossimo alla pensione, ha deciso di farla finita. Ma Alessandro non crede alla tesi del suicidio e inizia a scavare nella vita del padre per capire se qualcuno potesse avercela con lui. E questo suo scavare lo porta a fare i conti con se stesso, a riconsiderare il proprio rapporto con il padre e con la famiglia, e a prendere decisioni che lo cambieranno per sempre. Sullo sfondo, un background storico-economico molto attuale che si incentra sulla crisi del sistema bancario a causa della quale molti imprenditori sono falliti e tanti risparmiatori sono stati ridotti sul lastrico. Lo spunto iniziale è stato dato da un fatto di cronaca, ovvero il suicidio di uno di questi imprenditori. I Criminali in Trappola hanno voluto ribaltare il punto di vista e si sono chiesti cosa potrebbe portare al suicidio non un imprenditore, ma un soggetto che tradizionalmente sta dall’altra parte e che, cioè, lavora per le banche. Si tratta di un noir. A chi lo ha letto, ha ricordato la letteratura hard boiled di Raymond Chandler, anche se non raggiunge gli estremi di romanzi come "Il grande sonno" o "Il lungo addio". Potremmo allora parlare di soft boiled. Sullo sfondo, si dipana una storia che ruota attorno a un interrogativo, in un’atmosfera di tensione crescente. 

E l’interrogativo è: chi ha ucciso Bernardo Spina?

EVENTO GRATUITO, GRADITA PRENOTAZIONE

Tel. whatsapp 333 20 38 420

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Arpino, Isola del Liri, Sora, Carnello "CArte ad Arte"

    • Gratis
    • dal 17 al 31 ottobre 2020
  • Sora, "La verità negata”: presentazione del libro dedicato ad Angelo Vassallo

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • sala consiliare

I più visti

  • Cassino, "Abitò Con Sé Stesso"

    • dal 17 ottobre 2020 al 28 marzo 2021
    • Museo dell'abbazia di Montecassino
  • Frosinone, mostra di Saverio Armenio Arò

    • dal 23 al 31 ottobre 2020
    • Villa Comunale
  • Arpino, Isola del Liri, Sora, Carnello "CArte ad Arte"

    • Gratis
    • dal 17 al 31 ottobre 2020
  • Frosinone, "Dodici attimi in un batter d'occhi" di Ferdinando Potenti

    • Gratis
    • dal 9 al 31 ottobre 2020
    • Libreria Ubik
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FrosinoneToday è in caricamento