rotate-mobile
Eventi

Al via “Provincia Creativa 2023”: la guida degli eventi a Frosinone

Il presidente Luca Di Stefano: "Siamo orgogliosi di presentare ancora una volta il cartellone unico con tutti gli appuntamenti sul territorio"

Promuovere il territorio a trecentosessanta gradi e soprattutto farlo attraverso la Cultura. Dall’archeologia alla storia, dalla natura all’arte, dall’enogastronomia ai percorsi rurali, dalla musica alla riscoperta dei figli più illustri: il tutto anche per capitalizzare e incentivare i flussi di visitatori che scelgono il territorio quale meta prediletta nella stagione estiva. Senza dimenticare ovviamente i vantaggi rappresentati dal turismo di prossimità o i molti ciociari che sceglieranno di restare qui nelle prossime settimane.

Così l’Amministrazione Provinciale di Frosinone ha presentato in queste ore “Ciociaria da Vivere 2023”, la guida multimediale agli eventi che per tutto il periodo estivo si terranno nel territorio. Un modo che negli anni si è rivelato efficacissimo per promuoverne le eccellenze, valorizzando i tesori e le tantissime peculiarità di cui la Ciociaria è assolutamente ricca. Con questi obiettivi prosegue spedito il viaggio di ‘Provincia Creativa’, il format ideato dal delegato alla Cultura Luigi Vacana, che da nord a sud anima da tempo il territorio. Un progetto che ha visto l’Ente di Piazza Gramsci, guidato dal presidente Luca Di Stefano, in prima linea nella produzione di eventi culturali anche per il 2023. 

Così, nel cartellone con tutti gli appuntamenti in programma, redatto in collaborazione con “Ciociaria Turismo”, fanno bella mostra di sé, accanto alle manifestazioni tradizionali e storiche presenti sul territorio, anche decine di date prodotte in esclusiva proprio dalla Provincia. È il caso di “Note dei Borghi”, “la Ciociaria Incontra”, “i Grandi Maestri dell’Arte contemporanea raccontano la Provincia di Frosinone”, poi “CiociariArte” e molto altro ancora. Un raccoglitore preziosissimo dunque di tutto ciò che in questi mesi la Ciociaria è in grado di esprimere in ambito culturale e ricreativo. Un lavoro certosino e capillare, reso possibile dalla collaborazione con le Amministrazioni Comunali, le Associazioni e le strutture più qualificate nel settore, che con grande disponibilità sposano le iniziative dell’Amministrazione Provinciale. 

«Siamo orgogliosi – è il commento del presidente della Provincia, Luca Di Stefano e delegato alla Cultura Luigi Vacana – di presentare ancora una volta il cartellone unico con tutti gli appuntamenti sul territorio, molti dei quali prodotti proprio dal nostro Ente. Attraverso questa guida integrata agli eventi del territorio, riusciamo a farci promotori della riscoperta di luoghi e spazi che meritano di essere conosciuti ed apprezzati, unitamente alle espressioni di artisti che proprio dai nostri centri e da queste eccellenze prendono spunto per la loro creatività. Con tremila anni di storia – continuano Di Stefano e Vacana – la Ciociaria ha tanto da raccontare: uno strumento utile per conoscere e scoprire ciò che di più bello rende questo territorio una meta assolutamente attrattiva, posizione baricentrica tra Roma e Napoli, che con suoni, profumi e sapori riesce a incantare il visitatore e a riportarlo qui una, due, dieci e mille volte. Riscoprire la Ciociaria per vivere nuove esperienze a due passi dalla Capitale del Belpaese e del mondo. E’ l’anno della ripartenza vera che vedrà la Provincia di Frosinone protagonista in primissima linea su tutto il territorio”. 

A leggere dalle prime date, disponibili dal link https://www.ciociariaturismo.it/events/provincia-creativa-estate-2023/, c’è davvero da crederci, nel week end, tra i primi appuntamenti la Val di Comino e Vicalvi, domenica 23 luglio, con la magia di “Note dei Borghi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via “Provincia Creativa 2023”: la guida degli eventi a Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento