Colleferro, a teatro "Ninetta e le altre-Le Marocchinate del '44"

  • Dove
    Teatro Vittorio Veneto
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/11/2017 al 18/11/2017
    21.00
  • Prezzo
    10€ Intero, 8€ Ridotto per studenti e over 65
  • Altre Informazioni

Il 18 Novembre presso il Teatro Vittorio Veneto a Colleferro per le ore 21.00 la Compagnia Errare Persona porterà in scena "NINETTA E LE ALTRE - Le Marocchinate del '44", testo e regia Damiana Leone.

La trama

Siamo nei primi anni quaranta. Sulla scena tre donne, Ninetta, Celeste e Maria. Si celebra il matrimonio di Ninetta, che rimane immediatamente sola perché il suo amore parte per combattere per la patria. La vita delle tre donne allora è alternata da rituali identici a sé stessi, arcaici e mistici: lavare i panni al fiume, lavorare i campi, avere le visioni, guarire le malattie con le preghiere, prendere il chinino contro la malaria, aspettare i loro uomini, scrivere lettere d’amore pensando ad un fronte di guerra lontano e per la loro vita assolutamente incomprensibile. Improvvisamente la guerra si sposta nel loro mondo ameno: i tedeschi occupano la loro casa per farvi la cucina del fronte della linea Gustav. Avviene allora il confronto con il diverso, con una lingua straniera mai sentita prima, e Celeste si innamora di un tedesco che verrà ucciso davanti ai suoi occhi. I bombardamenti continui e la fame che avevano messo in ginocchio la popolazione civile, prima di allora avvezza solamente alle adunate fasciste e alle processioni dei santi, sono solo il preambolo della tragedia. Ninetta, Maria e Celeste corrono con le corone di fiori incontro ai loro liberatori, gli alleati, perché la guerra è finita, ma verranno tutte violentate dalle truppe coloniali francesi. Inizia il pianto e il canto rituale delle donne, con il racconto di quelle brutalizzazioni sulla popolazione civile già duramente colpita (in meno di un mese vennero violentate e brutalizzate più di 20.000 mila di tutte le età, più una cifra indefinita di bambini, uomini e animali). Un racconto di violenze di enorme ferocia e dolore, racconto delle conseguenze degli stupri: aborti, abbandoni, malattie, suicidi, invalidità, emarginazione e follia. Ninetta, incinta, decide di non abortire per dimenticare rassegnata una tragedia che altrimenti non avrebbe mai fine. Come lei ne verranno violentate ancora tante di donne nelle guerre, troppe, perché lo stupro alla donna è lo stupro alla terra. Ma anche una tragedia può essere trasformata in un gesto d’amore e di speranza, anche se uno stupro di massa rimane nella terra e nelle generazioni future come un segno indelebile. La violenza, compiute dalle truppe coloniali francesi, sarà un marchio. Da ora in poi loro saranno chiamate per sempre “Marocchinate”.

La compagnia

La compagnia Errare Persona è una compagnia di professionisti dello spettacolo, che ha avuto un primo nucleo nel 2007, fino a costituirsi come associazione culturale nel 2010. Il suo lavoro nasce da una commistione di teatro e musica, grazie alla collaborazione di attori e musicisti, per poi approdare alla ricerca drammaturgica e al teatro antropologico e civile. Dal 2014 è Officina Culturale Casa D'Arte per la Regione Lazio e Residenza Artistica Mibact.

"NINETTA E LE ALTRE - Le Marocchinate del '44"
testo e regia Damiana Leone
con Damiana Leone, Anna Mingarelli, Francesca Reina
Luci Alessandro Calabrese
Tecnico Luigi Di Tofano
Foto Locandina Mario Scerrati
Foto Gioia Onorati

 

info 3358199120 Marco 
INGRESSO 10€ Intero, 8€ Ridotto per studenti e over 65

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Veroli, in scena "EmozionArti" a Natale

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • teatro comunale
  • San Cesareo, in scena "Ahi che dolores"

    • fino a domani
    • dal 6 al 15 dicembre 2019
    • Teatro "Giulanco" di S. Cesareo
  • Fiuggi, in scena "Spoon river"

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • 'Officina della memoria

I più visti

  • Frosinone, “Christmas Village”

    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Parco Matusa
  • Isola del Liri, "L'Isola del Natale 2.0"

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Arena Boimond
  • Frosinone, mostra “Chentu concas, chentu berrittas”

    • Gratis
    • dal 18 ottobre 2019 al 20 gennaio 2020
    • sede del Consorzio Parsifal
  • Cassino, il magico bosco del Natale

    • dal 16 novembre al 26 dicembre 2019
    • Terme Varroniane
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FrosinoneToday è in caricamento