Tra Il Parco degli Acquedotti e La Caffarella, storie di Roma

  • Dove
    Parco degli acquedotti
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/11/2019 al 09/11/2019
    10.00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    www.iy

Sabato 9 ottobre alle ore 10,00 con Itinarrando - Arte del Camminare "Storie di Roma tra il Parco degli Acquedotti e la Caffarella"

dettagli e prenotazioni:
380 765 18 94 sms whatsapp telefono

Guida Ambientale: Alex Vigliani, Guida AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice - LA465 -

 *Possibilità condivisione auto
 *Obbligo scarpe da trekking.

appuntamento finale:
Roma ore 10,00, luogo preciso da comunicare in fase di prenotazione.

Appuntamenti intermedi per viaggiare insieme:
Frosinone: ore 8,30 - Stazione - Partenza 8,45
Roma direttamente sul posto.

 Descrizione:

Il parco degli Acquedotti è uno dei polmoni verdi di Roma e il suo nome deriva dagli imponenti resti del sistema di 6 degli 11 acquedotti che resero celebre la città di Roma: Anio Vetus (sotterraneo), Marcia, Tepula, Iulia, Claudio e Anio Novus (sovrapposti). A questi si aggiunge l’ acquedotto Felice (sovrapposto allo Iulia), che fu costruito in epoca rinascimentale dal papato e tutt’ora impiegato per l’ irrigazione. In passato l'area era nota come Roma Vecchia, dal nome dell'omonimo casale ivi presente. In un percorso suggestivo e rilassante, tra richiami alle storie popolari di Roma raggiungeremo il Parco della Caffarella altra zona verde della città eterna per concederci poi un pic nic insieme con il pranzo al sacco.

 Dettagli tecnici:

Sviluppo percorso: 12 km
Dislivello: 100 m
Difficoltà: T (Turistica)
Adatto ai bambini: sì
Adatti ai nostri amici a 4 zampe: sì

 Le tre A per l'escursione:
Abbigliamento Attrezzatura Alimentazione


 Scarpe da ginnastica o scarpe basse da trekking
Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, vestiario a strati da maglietta a maniche corte/a strato intermedio/a giacca antivento all'occorrenza, giacca antipioggia.
Occhiali da sole

 Nello zaino
Acqua (2 l minimo), magliette di ricambio, guanti e cappello di lana, pile, crema protezione solare.

 Alimentazione:
Snack energetici
Barrette, frutta secca, frutta, pranzo al sacco.

 Sicurezza:
Itinarrando utilizza PRM canale 8/16 in collegamento con Rete Radio Montana
Le guide e gli accompagnatori volontari di Itinarrando sono dotati di corso BLSD e Primo Soccorso.

 *Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell'Associazione Culturale Itinarrando.
*L'iniziativa prevede contributo di partecipazione, Itinarrando è associazione autofinanziata con sede e libreria aperta a tutti i soci.
 *L'attività proposta prevede un contributo di giornata: l'associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell'ambiente e del territorio in genere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Il grande anello del Petrella e del Redentore tra briganti, guerre e streghe

    • solo domani
    • 26 novembre 2020
    • Anello del Petrella e del Redentore
  • Il tetto dei Lucretili: Monte Pellecchia

    • 29 novembre 2020
    • Monte Pellecchia e Monte Gennaro
  • Il Monte Peccia e il Cristo degli Ernici

    • 28 novembre 2020

I più visti

  • Il grande anello del Petrella e del Redentore tra briganti, guerre e streghe

    • solo domani
    • 26 novembre 2020
    • Anello del Petrella e del Redentore
  • Cassino, "Abitò Con Sé Stesso"

    • dal 17 ottobre 2020 al 28 marzo 2021
    • Museo dell'abbazia di Montecassino
  • Cassino, presentazione della casa rifugio per donne vittime di violenza

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 novembre 2020
    • diretta streaming
  • Il tetto dei Lucretili: Monte Pellecchia

    • 29 novembre 2020
    • Monte Pellecchia e Monte Gennaro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FrosinoneToday è in caricamento