Veroli, "Ernica Etnica"

Dal 6 all' 8 Luglio 2018 a Veroli in Piazza Santa Salome appuntamento con le 21ª edizione di "Ernica Etnica" la musica che abbiamo nel cuore. Rassegna nazionale di musica della tradizione popolare italiana. Ingresso gratuito.

Venerdì 6 luglio

LA BANDA DELLA RICETTA
LE DONNE DEL CANTAMANGIO
CIBO, AMORE E MUSICA

Le ragazze della Banda, in scena con le loro “parannanze e i loro attrezzi da cucina”, ci conducono in un viaggio garbato e saporito tra cibo e musica facendo scoprire una collezione di pietanze sonore e storie gustose della nostra tradizione culinaria.  Durante il concerto sorprese gastronomiche e profumi speciali! In collaborazione con la Pro Loco e l’istituto Alberghiero di  Veroli  a fine concerto degustazione di un piatto tipico ciociaro.

Sabato 7 luglio
KALASCIMA
PSYCHEDELIC TRANCE TARANTELLA

Attivi da oltre 15 anni, i Kalàscima sono una delle più importanti ed innovative band del nuovo panorama della musica world italiana, che porta la musica popolare salentina fuori dal revival e delle ballate nell’aia per proiettarla nella modernità, “rigenerandola” attraverso la tecnologia. Il loro è un neofolk urbano nel quale i ricordi di una civiltà contadina ormai travolta dalle estetiche contemporanee dialoga con i suoni e i rumori che ci avvolgono nella quotidianità degli anni 2000.

Domenica 8 luglio
DAYEREH
A ORIENTE DEL VESUVIO TRA SUFISMO E TAMMURRIATA
NANDO CITARELLA e PEJMAN TADAYON

Il progetto DAYEREH nasce dall’incontro tra due esperti musici delle tradizioni musicali tammurriate e sufi: Nando Citarella e Pejman Tadayon. 
DAYEREH in lingua persiana (farsi), arabo, turco, azero e tante altre lingue significa “cerchio”. La figura del cerchio è molto importante e usata nei vari rituali delle culture orientali, influsso che, negli anni,attraverso il nord Africa è giunto in Europa, fino ad incontrare in Italia le tradizioni del sud e, mischiandosi e amalgamandosi, ha portato alla nascita di tarantelle meridionali, come ad esempio la Tammurriata campana, in cui è presente questo collegamento forte con l’oriente.
Il progetto DAYEREH cerca di trovare ponti comuni tra la tradizione sufi e quella delle tammurriate, creando un’atmosfera unica in cui la musica si trasforma in un unico linguaggio, dove i canti sufi si fondono con quelli italiani e i tamburi suonano insieme ai daf persiani. La danza è parte fondamentale di queste due culture.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sora, "La verità negata”: presentazione del libro dedicato ad Angelo Vassallo

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • sala consiliare
  • Arpino, Isola del Liri, Sora, Carnello "CArte ad Arte"

    • Gratis
    • dal 17 al 31 ottobre 2020
  • Veroli, visita all'Abbazia di Casamari

    • 31 ottobre 2020
    • Abbazia di Casamari

I più visti

  • Sora, "La verità negata”: presentazione del libro dedicato ad Angelo Vassallo

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • sala consiliare
  • Cassino, "Abitò Con Sé Stesso"

    • dal 17 ottobre 2020 al 28 marzo 2021
    • Museo dell'abbazia di Montecassino
  • Arpino, Isola del Liri, Sora, Carnello "CArte ad Arte"

    • Gratis
    • dal 17 al 31 ottobre 2020
  • Frosinone, mostra di Saverio Armenio Arò

    • dal 23 al 31 ottobre 2020
    • Villa Comunale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FrosinoneToday è in caricamento