rotate-mobile
Scuola Cassino

Cassino, le scuole incontrano la natura

L’iniziativa è organizzata di concerto dai volontari dell’Associazione Culturale Eqo con l’Assessorato alla Cultura Ambiente  e Istruzione ed ha coinvolto parallelamente anche gli studenti dei quattro indirizzi didattici dell’Istituto Superiore San Benedetto

Mercoledì 9 marzo, a due anni esatti dal primo lockdown, una giornata dedicata all’ecologia, agli incontri formativi e le attività all’aria aperta.
L’iniziativa è organizzata di concerto dai volontari dell’Associazione Culturale Eqo (cui è affidato in concessione il terreno luogo d’incontro) con l’Assessorati alla Cultura  Ambiente  e Istruzione del Comune di Cassino ed ha coinvolto parallelamente anche gli studenti dei quattro indirizzi didattici dell’Istituto Superiore San Benedetto di Cassino.
All’evento patrocinato dal Parco Naturale dei Monti Aurunci,hanno collaborato anche l’azienda Biesse packaging, alcuni artigiani locali che hanno realizzato delle sedute per l'area (Marcello Franchitto, Giancarlo Rossi e Giuseppe Marro) e moltissimi volontari con varie donazioni.

Nasce così l’appuntamento fra istituti superiori e scuole medie, denominato “Le scuole incontrano la natura”, che vede protagonisti:
- i ragazzi dell’indirizzo “Manutenzione e Assistenza Tecnica” con il tema “Natura e Nuove tecnologie”
- I ragazzi dell’indirizzo “Moda Made in Italy”, con il tema “Tessuti Ecosostenibili”
- I ragazzi dell’indirizzo “Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale” con il tema “Educazione al Vivere Sano”
- I ragazzi dell’indirizzo “Servizi per ospitalità Alberghiera ed Enogastronomia” con il tema “il KM 0”

Il percorso si arricchisce infine del prezioso intervento del Prof. Franco di Giorgio, con un intervento straordinario sui ritrovamenti di animali preistorici (tra cui iene, rinocereronti, buoi, cavalli, maiali, l'elephas antiquus,megaceri) avvenuti sull’area nel corso degli anni: “Fossili e Preistoria a Cassino”.


Al termine delle attività i partecipanti, guidati dai volontari di Eqo APS, assisteranno alle operazioni di messa a dimora di alcuni alberi da frutto autoctoni donati dal Parco Naturale dei Monti Aurunci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, le scuole incontrano la natura

FrosinoneToday è in caricamento