rotate-mobile
Venerdì, 24 Marzo 2023
Il fatto

Rubano un escavatore ma vengono bloccati a tempo di record, un arresto

Mattinata movimentata lungo la Statale 430 che collega San Vittore del Lazio a Rocca d'Evandro. I carabinieri 'intercettano' il mezzo rubato. L'inseguimento rocambolesco ha consentito di bloccare un uomo

Nel corso della mattinata a in San Vittore del Lazio, i carabinieri della Stazione di Rocca d'Evandro, durante un servizio di controllo del territorio effettuato lungo la SR 430, hanno intercettato un autocarro con a bordo tre persone che, nonostante l’invito a fermarsi ha accelerato pericolosamente la marcia. Dopo un inseguimento protrattosi per circa due chilometri i fuggitivi hanno fermato il mezzo sul quale viaggiavano ed hanno continuato la corsa a piedi tentando di far perdere le loro trace nelle campagne circostante.

I militari dell’Arma sono riusciti a bloccare e arrestare, dopo una breve colluttazione, il conducente e proprietario del mezzo, un quarantatreenne della provincia di Reggio Calabria.

A seguito dell’immediata perquisizione è stato rinvenuto sull’autocarro un escavatore risultato rubato poco prima da un area di parcheggio situata sulla tratta autostradale A1 San Vittore - Caianello, comune di Conca della Campania. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Cassino (Fr), a disposizione della competente autorità giudiziaria. Indagini in corso volte all’identificazione dei complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un escavatore ma vengono bloccati a tempo di record, un arresto

FrosinoneToday è in caricamento