Green Anagni

Abbruzzese (pdl):un polo di ricerca nell'area Frosinone - Anagni avvalendosi della collaborazione tra università e associazioni di categoria

"Dopo la sigla dell'accordo di programma sull'area di crisi Frosinone - Anagni e considerate le linee guida del "decreto del fare"sarà fondamentale istituire, proprio nella zona in questione, un polo di ricerca in cui l'Università del Lazio...

"Dopo la sigla dell'accordo di programma sull'area di crisi Frosinone - Anagni e considerate le linee guida del "decreto del fare"sarà fondamentale istituire, proprio nella zona in questione, un polo di ricerca in cui l'Università del Lazio Meridionale, le Associazione di categoria più rappresentative del territorio e le istituzioni possano lavorare sinergicamente per rendere la nostra economia, il nostro tessuto tessuto industriale all'avanguardia ed in grado di rinnovarsi a seconda delle esigenze del mercato".

Lo ha dichiarato il Vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro, Pmi e Ricerca, Mario Abbruzzese. "L'articolo 57 del DL n. 69, infatti, è inerente agli interventi straordinari a favore della ricerca per lo sviluppo del Paese.

Prevede, nello specifico, che il MIUR conceda contributi alla spesa nel limite del cinquanta per cento della quota relativa alla contribuzione a fondo perduto disponibile nel Fondo FAR (Fondo per le agevolazioni alla ricerca) per attività di ricerca di base, applicata e al potenziamento delle infrastrutture. Con particolare riferimento alla creazione e allo sviluppo di start up innovative e spin off universitarie e al sostegno agli investimenti in ricerca delle piccole e medie imprese, e in particolare delle societa' nelle quali la maggioranza delle quote o delle azioni del capitale sia posseduta da giovani al di sotto dei 35 anni; Le risorse saranno individuate con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze. Alla luce di tutto ciò e visti gli investimenti da parte della Regione Lazio e del MISE relativi all'accordo di programma siglato pochi giorni fa, credo che favorire la costituzione di un polo di ricerca avvalendosi della cooperazione tra le associazioni di categoria e, ad esempio, i corsi di laurea della facoltà di ingegneria dell'Università del Lazio Meridionale (Ingegneria Industriale ed ingegneria informatica e delle telecomunicazioni) possa rappresentare un tassello fondamentale per la ripresa, il consolidamento e la programmazione dei processi di crescita del nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbruzzese (pdl):un polo di ricerca nell'area Frosinone - Anagni avvalendosi della collaborazione tra università e associazioni di categoria

FrosinoneToday è in caricamento