Anagni, per la crisi dell’acqua Acea ha posizionato cassoni d’acqua in Via San Magno

Il Comune di Anagni, al fine di fronteggiare la crisi idrica, ha richiesto ad Acea  servizi sostitutivi per garantire l'approvvigionamento di acqua alle numerose famiglie  che stanno subendo disagi a causa della siccità.

cisterna via san magno

Il Comune di Anagni, al fine di fronteggiare la crisi idrica, ha richiesto ad Acea servizi sostitutivi per garantire l'approvvigionamento di acqua alle numerose famiglie che stanno subendo disagi a causa della siccità.

Un serbatoio è stato già posizionato nel parcheggio di via San Magno, dove resterà per tutta l'estate a disposizione dei cittadini che hanno necessità di rifornirsi. Non essendo sufficiente questo intervento per coprire le esigenze, ad Acea è stata inoltrata la richiesta di un servizio di autobotte o cistrena per la fornitura di acqua potabile per la località Madonna delle Grazie – via Rotabile San Francesco, da posizionare nel parcheggio della chiesa di Madonna delle Grazie, e per la località Finocchieto di installare nell'area di parcheggio della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per via Rotabile San Francesco, dove il problema della crisi idrica è particolarmente sentito da diverso tempo , l'amministrazione comunale ha chiesto anche un servizio di autobotte presso le proprietà private dei cittadini che sono forniti di cisterne. Il Comune fornirà ad Acea i dati già in suo possesso, ma anche i cittadini possono segnalare la presenza di cisterne private al numero verde di Acea 800 191 332.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento