Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Green

Colleferro, targhe alterne le domeniche dal 22 febbraio al 29 marzo

Il Commissario Straordinario, in applicazione del Piano regionale di risanamento della qualità dell’aria, allo scopo di contrastare in via preventiva l’inquinamento atmosferico e di salvaguardare la salute pubblica,

Il Commissario Straordinario, in applicazione del Piano regionale di risanamento della qualità dell'aria, allo scopo di contrastare in via preventiva l'inquinamento atmosferico e di salvaguardare la salute pubblica, ha adottato l'Ordinanza Commissariale n. 8 del 12 Febbraio 2015 contenente misure volte alla prevenzione ed alla riduzione delle emissioni inquinanti, tra cui rientrano i blocchi programmati della circolazione autoveicolare a cadenza settimanale (targhe alterne). Con la suddetta Ordinanza Commissariale sono state adottate le seguenti disposizioni:

OGNI DOMENICA DEL MESE - A PARTIRE DAL 22 FEBBRAIO E FINO AL 29 MARZO

2015 - LIMITAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE A TARGHE ALTERNE

? DIVIETO DI CIRCOLAZIONE ai veicoli provvisti di targa il cui numero finale sia PARI nelle seguenti giornate: 22 Febbraio; 8 Marzo; 22 Marzo;

? DIVIETO DI CIRCOLAZIONE ai veicoli provvisti di targa il cui numero finale sia DISPARI

nelle seguenti giornate: 1 Marzo; 15 Marzo; 29 Marzo; nella zona A del centro urbano - nelle ore 9.00/12.30 e nelle ore 14.00/19.00delimitata dalle strade percorribili: Via G. Di Vittorio, Via C. Latina, Viale Europa; Via E. Toti, Via F. Bracchi.

Sono esclusi dal suddetto divieto: i veicoli adibiti a servizi di polizia, servizi di trasporto pubblico, servizi comunali, servizi di protezione civile e servizi sanitari, veicoli alimentati a metano e GPL, veicoli diesel e benzina "EURO 5 ", veicoli a trazione elettrica ed ibridi, veicoli in uso alle persone diversamente abili;

Gli impianti termici destinati alla climatizzazione invernale degli ambienti, durante il periodo di funzionamento giornaliero, non dovranno superare il seguente valore massimo di temperatura dell'aria: 19°C, sino al periodo stabilito dalla vigente normativa in materia (D.P.R. n. 412/1993).

Tali disposizioni non si applicano agli edifici rientranti nella categoria E.3 (ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili) ed E.7 (scuole e assimilabili) di cui al D.P.R. 412/93;

Intensificazione del lavaggio delle strade con maggior flusso di traffico, di cui alla Deliberazione di G.C. n. 259 del 30/11/2005, al fine di minimizzare la dispersione delle polveri sottili nel territorio comunale, compatibilmente con gli eventi meteorologici.

Nell'ottica del miglioramento del sistema della mobilità e della riduzione dell'inquinamento

atmosferico in ambito urbano, il Commissario Straordinario confida nella necessaria collaborazione di tutti i cittadini ai fini dell'efficacia dei suddetti provvedimenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, targhe alterne le domeniche dal 22 febbraio al 29 marzo

FrosinoneToday è in caricamento