Domenica, 17 Ottobre 2021
Green

Colonna, mancano le carte per la costruzione della centrale elettrica ad olii vegetali

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DAL Comitato di Difesa del Territorio Colli Prenestini-Castelli Romani:  SENTITAMENTE RINGRAZIAMO il sindcao di Colonna e la Sua Amministrazione, in risposta alle nostre richieste di accesso agli atti riguardo la paventata...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DAL Comitato di Difesa del Territorio Colli Prenestini-Castelli Romani: SENTITAMENTE RINGRAZIAMO il sindcao di Colonna e la Sua Amministrazione, in risposta alle nostre richieste di accesso agli atti riguardo la paventata realizzazione di una Centrale Elettrica alimentata da olii vegetali sul nostro territorio, per averci edotti sulla mancanza di documentazione in Loro possesso ed il ruolo da Loro avuto nella Conferenza dei servizi, fatto salva la Determinazione Dirigenziale della Provincia di Roma del 19\04\2012, che fu, comunque, non resa nota alla cittadinanza dall'Amministrazione comunale stessa e della quale, addirittura, quasi tutti i Consiglieri ne erano all'oscuro.

Così come, sentitamente ringraziamo per averci specificato il ruolo, il funzionamento e le modalità d'indizione del Consiglio comunale, che ci fa cogliere la volontà politica di voler mettere la testa sotto la sabbia e, contemporaneamente, la debolezza nel non offrire chiarimenti (anche con altre modalità e forme) riguardo la progettualità, attuale e futura, su tali tematiche, anche in assenza di qualsivoglia Consigliere che si sia fatto carico di proporre all'O.d.G. una delibera consiliare e-o una mozione che si pronunciasse a tale proposito. Pure se, per ora, la nostra è stata una partecipazione e mobilitazione vincente, siamo ben consci di quanto molti Sindaci e le Loro Amministrazioni del nostro territorio, abbiano ben poco chiaro cosa significhi la salvaguardia, la prevenzione e la tutela della salute, dell'ambiente e della vita; così come non abbiano ancora ben recepito che non sono più tempi per superficialità, leggerezze, omissioni, ignoranze, mancanza di controlli, commistioni, concussioni e corruzioni. Che le persone non hanno più alcuna intenzione di restare passive ed inerti di fronte al proliferare di progetti e delibere (od al loro occultamento) miranti alle realizzazioni di Centrali a biogas e-o biomasse, di Cementifici, di Bitumifici, Discariche, Inceneritori, Cimiteri privati, Speculazioni edilizie?..e così via?!!!

Che non si è più disposti ad accettare, supinamente, risposte e decisioni che potrebbero direttamente attentare alla vita ed alla salute delle persone, in primis delle\i bambine\i; che altre "Terre dei fuochi" si verifichino nelle nostre zone, così come sta già avvenendo nel basso Lazio; che il BIOCIDIO minacci anche i nostri territori.

La nostra voce pacifica, ma determinata, ribadisce sete di verità e giustizia!!

Comitato di Difesa del Territorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colonna, mancano le carte per la costruzione della centrale elettrica ad olii vegetali

FrosinoneToday è in caricamento