Domenica, 24 Ottobre 2021
Green Fiuggi

Fiuggi, anche le terme dopo l'imbottigliamento passano nella gestione di ATF

Il Tribunale Civile di Frosinone, con ordinanza n. 1731/2014 della Giudice Carlomusto, ha accolto in pieno l'istanza di sequestro giudiziario presentata da ATF SPA, dietro impulso del Consiglio Comunale di Fiuggi e mio, dopo che in primavera si...

Il Tribunale Civile di Frosinone, con ordinanza n. 1731/2014 della Giudice Carlomusto, ha accolto in pieno l'istanza di sequestro giudiziario presentata da ATF SPA, dietro impulso del Consiglio Comunale di Fiuggi e mio, dopo che in primavera si era tentato ogni sforzo negoziale possibile per ottenere un rilascio volontario dell'intero compendio aziendale, costituito da parchi termali, campo di golf e tensostruttura congressuale (Palaterme). L'attuale gestore, inadempiente rispetto a diversi obblighi contrattuali, precisati con molta puntualità nell'ordinanza, ha condotto le attività per 5 anni senza incidere significativamente sulla prospettiva di rilancio e sviluppo dell'azienda, non realizzando nemmeno la gran parte degli investimenti previsti dal bando di cessione del 2009. Lo stesso Giudice ha conferito l'incarico per la custodia al Prof. Alessandro Danovi, che potrà formalizzare la Sua accettazione in apposita udienza, fissata per il 19 settembre; ha anche condannato i soccombenti al pagamento delle spese di giudizio. Con questa decisione, tanto attesa dalla comunità locale, in particolare dagli imprenditori del turismo, si apre una fase radicalmente nuova nel comparto termale fiuggino, che condurrà, attraverso il giudizio arbitrale previsto dai contratti del 2003, alla riappropriazione del ramo termale ed alla riunificazione della gestione sotto l'egida della stessa ATF, detentrice del marchio "Fiuggi". "Una grande soddisfazione per tutti i rappresentanti della Fiuggi Unita,- scrive il Sindaco Fabrizio Martini- che hanno sostenuto l'unica linea di comportamento possibile per tutelare il patrimonio termale ed il suo indotto produttivo, facendo quadrato contro assurde ed ancora incomprensibili posizioni di dissidenza. Sincero apprezzamento per gli esponenti di opposizione che hanno capito la gravità dell'emergenza e rafforzato l'azione della maggioranza. Infine, un grazie all'Amministratore Unico di ATF, Francesco Pannone, per aver ben gestito questa prima fase, nonostante i gravosi impegni dell'attività industriale. Da oggi, il cambiamento a Fiuggi è concretamente possibile, un futuro migliore è più vicino."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi, anche le terme dopo l'imbottigliamento passano nella gestione di ATF

FrosinoneToday è in caricamento