Venerdì, 15 Ottobre 2021
Green

Lazio, i saldi invernali inizieranno sabato 4 gennaio. Fabiani, “Bene legge”. Abbruzzese, “siamo stati unanimi”.

Approvata dal Consiglio regionale anche la data di quelli estivi: il primo sabato di luglio. I lavori dell’Aula proseguono con l’esame dei provvedimenti della manovra di bilancio 2014-2016

Approvata dal Consiglio regionale anche la data di quelli estivi: il primo sabato di luglio. I lavori dell'Aula proseguono con l'esame dei provvedimenti della manovra di bilancio 2014-2016

A Roma e nel Lazio i saldi invernali inizieranno il 4 gennaio prossimo. A deciderlo, con una legge approvata all'unanimità (pl n. 112), è il Consiglio regionale del Lazio, riunito per la sessione di bilancio, che ha anche approvato la data estiva delle vendite di fine stagione: inizieranno il primo sabato di luglio. La proposta di legge bipartisan - è stata presentata da Mario Ciarla (Pd), Mario Abbruzzese (Pdl) e Pietro Di Paolantonio (Ncd) - interviene sulla normativa regionale n. 33 del 18 novembre 1999 e stabilisce che dall'anno prossimo sarà una delibera della Giunta a stabilire annualmente le date di inizio dei saldi, sentita prima la commissione competente della Pisana. In caso di mancata adozione della deliberazione varranno le date stabilite l'anno precedente.

La modifica della data di inizio saldi 2014, che era originariamente fissata al 5 gennaio, è stata proposta per consentire alla Regione di rispettare le date fissate negli "Indirizzi unitari delle Regioni sull'individuazione della data di inizio delle vendite di fine stagione" della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome del 24 marzo 2011 cui ha aderito il Lazio. Il documento stabilisce, infatti, che i saldi inizino per il periodo invernale dal primo giorno feriale antecedente l'Epifania e, per il periodo estivo, dal primo sabato del mese di luglio. Il provvedimento aveva già ricevuto il via libera all'unanimità da parte della VIII commissione presieduta da Mario Ciarla.

Presente il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, i lavori del Consiglio regionale proseguono con l'esame dei provvedimenti della manovra di bilancio.

ASSESSORE FABIANI: BENE VIA LIBERA CONSIGLIO 4 GENNAIO

"L'approvazione da parte del Consiglio della legge regionale che fissa l'apertura dei saldi invernali nel Lazio al 4 gennaio, allineandola a quella stabilita dalla Conferenza delle Regioni, è un'ottima notizia.

Questo provvedimento, frutto di un'iniziativa bipartisan nata in Commissione Consiliare Attività Produttive, è una risposta concreta e importante per il mondo del commercio, già duramente provato dalla crisi e che non aveva certo bisogno di un ulteriore elemento di difficoltà, quale sarebbe stato l'inizio dei saldi di gennaio con un giorno di ritardo". Lo dichiara in una nota l'assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive della Regione Lazio, Guido Fabiani.

SALDI; ABBRUZZESE (FI): APPROVATA LEGGE ANTICIPO VENDITE FINE STAGIONE. PROVVEDIMENTO STRATEGICO PER COMPETITIVITÀ SETTORE

"E' stata approvata all'unanimità, oggi, in consiglio regionale la legge che anticipa i saldi invernali nel Lazio al 4 gennaio e fissa quelli estivi al primo sabato di luglio. E' un provvedimento strategico, di cui sono stato firmatario, in grado di rendere più competitivo il settore, ma è soprattutto una normativa tanto attesa dalle associazioni di categoria con la quale intendiamo dare un concreto sostegno ad un comparto in grande difficoltà ma importantissimo dal punto di vista economico-occupazionale. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro, PMI firmatario della proposta insieme al presidente dellVIII Commissione, Mario Ciarla ed al consigliere regionale , Pietro Di Paolantonio.

"Il 2013 è stato ancora un anno in profondo rosso per le imprese del commercio. L'osservatorio di Confesercenti stima addirittura che entro fine anno, in Italia, il saldo sarà negativo per quasi 30mila imprese e si perderanno almeno 90mila posti di lavoro. Stiamo parlando diun settore che nel Lazio produce circa il 24% del Pil, quindi importantissimo per l'intero comparto economico della nostra Regione. Pertanto, questa proposta di legge che, tengo a precisare, ha visto in sede di commissione tutti gli schieramenti convinti nel perseguire questa modifica alla normativa per i saldi di fine stagione, può rappresentare senza dubbio uno strumento importante per innalzare il livello di competitività del commercio laziale". Ha concluso Abbruzzese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, i saldi invernali inizieranno sabato 4 gennaio. Fabiani, “Bene legge”. Abbruzzese, “siamo stati unanimi”.

FrosinoneToday è in caricamento