menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valle del Sacco, bando ‘Eco bonus auto’: da 1.000 a 3.500 per l’acquisto di vetture non inquinanti

Ecco in quali Comuni e come è possibile richiedere i contributi a fondo perduto cumulabili con altri incentivi. Buschini: “La Regione Lazio scommette sulle politiche green per combattere l’inquinamento atmosferico”

La Regione Lazio ha pubblicato il bando “Eco bonus auto”, tramite cui i cittadini della Valle del Sacco, oltre che quelli dell’agglomerato di Roma, possono richiedere un contributo a fondo perduto (da 1.000 a 3.500 euro) e cumulabile con altri incentivi per l’acquisto di vetture non inquinanti. A sottolinearne la rilevanza è il presidente ciociaro del Consiglio regionale Mauro Buschini: “Il Lazio scommette su politiche green”.  

Il bando "Eco bonus auto"

Attraverso tale bando, per il quale è stato stanziato un milione di euro e che rientra nell’accordo di programma per il miglioramento della qualità dell’aria, si promuove la rottamazione di veicoli a benzina fino a Euro 3 e diesel fino a Euro 5, con conseguente acquisto di uno di categoria M1, di nuova immatricolazione a basse emissioni.  

Valle del Sacco: i Comuni coinvolti

Per i diretti interessati, residenti nei Comuni della “Valle dei Veleni” (tabelle in basso), è possibile richiedere i fondi tramite la piattaforma “Eco bonus auto”, dove inserire tutti i propri dati e allegare tre documenti: la fattura emessa dal venditore del veicolo da cui si evidenzi la tipologia dell’auto acquistata e la data d’acquisto; la copia del libretto di circolazione del veicolo acquistato; infine, la copia del documento di identità del beneficiario.  

La residenza in uno dei Comuni della Valle del Sacco deve essere posseduta al momento della presentazione della domanda e riportata sul libretto di circolazione della nuova autovettura acquistata. Il soggetto beneficiario, inoltre, deve essere in regola con il pagamento della tassa automobilistica. Il bando, infine, non ha scadenza e resterà aperto sino a esaurimento fondi.  

Buschini: “Grazie all’assessore Onorati per il lavoro che sta portando avanti” 

“La Regione Lazio scommette sulle politiche green per combattere l'inquinamento atmosferico - evidenzia il presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini – Con gli incentivi messi a disposizione sarà possibile svecchiare il parco auto con modelli a basse emissioni e innovativi in due delle zone del Lazio più colpite dalla morsa dello smog, intervendo così sulla qualità dell’aria e sulla salute dei cittadini”. 

Dallo stesso Buschini, in conclusione, un plauso all’assessora regionale all’Ambiente Enrica Onorati “per il lavoro che sta portando avanti” in generale nella lotta contro lo smog e, nello specifico, in relazione al bando “Eco bonus auto”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento