Martedì, 26 Ottobre 2021
Green Paliano

Paliano, l’osservatorio rifiuti Zero festeggia il primo anno di vita con i molti risultati raggiunti

 RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO :L’Osservatorio Rifiuti Zero di Paliano, nato in seguito alla adesione del Comune all’omonimo protocollo internazionale, compie il suo primo anno di vita con molte ragioni per festeggiare.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO :L'Osservatorio Rifiuti Zero di Paliano, nato in seguito alla adesione del Comune all'omonimo protocollo internazionale, compie il suo primo anno di vita con molte ragioni per festeggiare.

A farla da protagonista la Cittadinaza intera, che ringraziamo con il nostro piu' grande e sincero: Grazie di Cuore! La missione "Rifiuti Zero al 2020", ritenuta impossibile dagli scettici, presenta dati incoraggianti e lusinghieri con Paliano che passa dal 2,6% di raccolta differenziata al 44,5% nel 2012, staccando al 30 giugno del 2013 il tagliando del 54%, con punte che hanno sfiorato il 70%. A rafforzare questo dato anche il totale dei rifiuti prodotti , passati da 3609 tonnellate alle 2707 del 2012 con un trend in riduzione che prosegue anche per l'anno in corso.

Dietro la fredda esposizione numerica, pero',c'è il calore della passione, dei comportamenti virtuosi, dell'attenzione alle buone pratiche e della visione verso Rifiuti Zero da parte dei Palianesi.

Merito da distribuire a tutta la collettività senza distinzione di età.

Il progetto " Raccattalacarta" partito in tutte le scuole , dai bambini della materna ai ragazzi delle medie, coniuga innovativi spunti didattici con l'educazione civica. Questi piccoli cittadini portando a scuola la carta intercettata da avviare a riciclo, non solo hanno aiutato concretamente l'ambiente, ma hanno imparato che i rifiuti non sono un problema ma una risorsa, infatti, consegnata la carta sono stati "ripagati"con materiale didattico nuovo. Un progetto a " costo zero" con benefici per tutti , ma soprattutto, in grado di trasferire il paradigma rifiuti uguale risorse nell'educazione delle nuove generazioni, una garanzia piu' che solida per il futuro di Paliano e non solo.

Tra le tante iniziative intraprese dalla popolazione adulta, invece , ci piace ricordare l'atto di solidarietà di donare alla Comunità Carceraria di Paliano la visione del film " Sporchi da Morire" sufficiente a far soffiare il vento Rifiuti Zero anche all'interno della struttura con i detenuti che hanno deciso di praticare il compostaggio con l'umido prodotto, mentre sono al vaglio altri progetti per coinvolgerli nel recupero e nella valorizzazione dei prodotti dalla raccolta differenziata.

Comunità conviventi nello stesso luogo eppure forzatamente distinte che nell'impossibilità di comunicare, hanno trovato, attraverso Rifiuti Zero il modo per farlo.

Confermata, dunque, la prima buona pratica di Rifiuti Zero, "parlare alla gente".

Ed è esattamente quello che l'Osservatorio in queste settimane sta facendo per le contrade, ascoltando suggerimenti, consigli, criticità e proposte, per proseguire la riduzione dei rifiuti e agevolare l'incremento della frazione differenziata, uscendone ogni volta, arricchito da quel patrimonio di iidee prodotte dalle vulcaniche menti dei Cittadini.

Questo fervore creativo e propositivo dei cittadini è, forse, la sintesi migliore per descrivere l'essenza stessa della strategia Rifiuti Zero, dove l'approccio culturale si antepone sempre a quello impiantistico e tecnologico.

Il risultato concreto è che quest'anno e per la prima volta in occasione della "Festa delle Cantine" tutte le contrade autotassandosi offriranno cibo e vino in piatti e bicchieri mais e per Rifiuti Zero non poteva esserci "spot" migliore. Grazie per quanto fatto e che continuerete a fare!!

Osservatorio Rifiuti Zero Paliano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, l’osservatorio rifiuti Zero festeggia il primo anno di vita con i molti risultati raggiunti

FrosinoneToday è in caricamento