Venerdì, 22 Ottobre 2021
Green Piglio

Piglio, premio agli alunni che hanno partecipato alla festa degli alberi e realizzato un tema

In occasione della festa liturgica del Beato Andrea Conti che si terrà Sabato 1° Febbraio 2014 alle ore 11,00 nella chiesa di San Lorenzo, dopo la santa Messa che verrà presieduta da S. E. Mons. Lorenzo Loppa,

In occasione della festa liturgica del Beato Andrea Conti che si terrà Sabato 1° Febbraio 2014 alle ore 11,00 nella chiesa di San Lorenzo, dopo la santa Messa che verrà presieduta da S. E. Mons. Lorenzo Loppa,

ci sarà la premiazione dei migliori elaborati sulla tradizionale festa dell'albero che si è tenuta a Piglio, il 21 Novembre 2013, proprio nel Viale che conduce alla Grotta che è stata la dimora del Beato Andrea dal 1260 al 1302 e che ha coinvolto i genitori dei bambini nati nel 2012, la civica amministrazione, le classi V^ A e B dell'Istituto comprensivo di Piglio, i frati francescani e gli ecologisti di Piglio, la Pro Loco locale, il gruppo comunale della Protezione Civile e la locale Croce Rossa.

Padre Angelo Di Giorgio, superiore del convento di San Lorenzo di Piglio, con la interessante iniziativa ecologica-culturale anche per sensibilizzare i bambini fin da piccoli a rispettare e a difendere la natura, ha voluto mettere sotto la protezione del Beato Andrea Conti, esorcista del 1300, i 29 bambini nati nel 2012, i 2 ultracentenari di Piglio Elena Lucidi e Domenico Loreti e i due bambini Enrico Mazzoccu di anni 3 di Raica e Morgana Giagoni di anni 2 di Olbia deceduti in Sardegna a seguito del maltempo che ha colpito nel mese di Novembre l'Isola.

Tutti gli alunni della V^ A e B, a detta della Commissione, "hanno descritto con precisione e ricchezza di particolari lo svolgimento della giornata ecologica, dedicata alla festa degli alberi e da ogni elaborato traspare l'entusiasmo e la gioia di ciascun allievo di aver partecipato ad un evento non solo diverso e divertente, ma anche istruttivo e formativo: l'avvicinamento concreto alle piante che alla natura danno colore e bellezza e all'uomo donano tutto di sé".

La Commissione ha ritenuto meritevoli di nota, "per la spontaneità dei sentimenti espressi" tre elaborati per ciascuna classe, svolti dagli alunni:

Martina Passa, Alessandro Colin e Andrea Sugamele della Classe V^ A; e Arianna Gabrieli, Sara Noro e Maria Pietrangeli della Classe V^B.

Un riconoscimento andrà anche a tutti bambini che hanno partecipato alla elaborazione dalle mani del Vescovo Diocesano Mons. Loppa.

Giorgio Alessandro Pacetti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, premio agli alunni che hanno partecipato alla festa degli alberi e realizzato un tema

FrosinoneToday è in caricamento