Giovedì, 28 Ottobre 2021
Green

Roma, memoria, Luca Zingaretti legge ‘16 ottobre 1943’

Martedì 22 ottobre, Luca Zingaretti, accompagnato dalle musiche di Massimiliano Gagliardi, leggerà tra le strade del quartiere ebraico “16 ottobre 1943”, tratto dall’omonimo scritto di Giacomo Debenedetti.

Martedì 22 ottobre, Luca Zingaretti, accompagnato dalle musiche di Massimiliano Gagliardi, leggerà tra le strade del quartiere ebraico "16 ottobre 1943", tratto dall'omonimo scritto di Giacomo Debenedetti.

Una vicenda che fa parte del grande mosaico della Shoah italiana. Un occasione per ricordare alla città che la storia che ha coinvolto la famiglia Zingaretti è una storia di cittadini di Roma, come tante altre storie di romani e romane che racconta bene il legame tra i fatti storici e la memoria, i ricordi e le vite, gli intrecci che esistono in una comunità.

L'episodio che verrà raccontato riguarda la madre di Angela, Luca e Nicola Zingaretti che riuscì quasi per caso a sfuggire alla deportazione durante il rastrellamento tra le strade di Roma del 16 ottobre di 70 anni fa tra oltre mille ebrei che furono deportati nei campi di sterminio nazisti. Tra coloro che furono catturati c'era anche Ester Della Torre, la loro bisnonna.

L'appuntamento per tutti è alle ore 21 in largo 16 ottobre 1943 (Portico d'Ottavia) con ingresso libero. Nel corso della serata ci sarà una raccolta fondi per comprare libri sulla storia della Shoah da distribuire nelle scuole del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, memoria, Luca Zingaretti legge ‘16 ottobre 1943’

FrosinoneToday è in caricamento