Martedì, 19 Ottobre 2021
Green

Valmontone, la guardia nazionale ambientale vigilerà sul territorio dell'Università Agraria

L’amministrazione dell’U.A. di Valmontone dopo aver bonificato le numerose discariche sparse sul  proprio territorio,  affida alla “Guardia Nazionale Ambientale Onlus” distaccamento di  Lariano, per un periodo di prova di 6 mesi, la vigilanza per ...

L'amministrazione dell'U.A. di Valmontone dopo aver bonificato le numerose discariche sparse sul proprio territorio, affida alla "Guardia Nazionale Ambientale Onlus" distaccamento di Lariano, per un periodo di prova di 6 mesi, la vigilanza per il controllo del territorio. Gli Agenti GPG avranno il compito di vigilanza per il rispetto delle Leggi e delle norme poste a tutela dell'ambiente della flora e della fauna.

Una proposta per Il fontanile della "Cacciata"

Oltre al controllo del territorio, il problema dell'abbandono e delle discariche abusive alla fontana della "Cacciata", potrebbe essere risolto in una sola maniera riportandoci i cittadini. Un ambiente bello pulito attrezzato con panchine, barbecue, dove poter passare una giornata all'aperto, è l'unica soluzione per far si che il fontanile torni agli antichi splendori.

Vista la grande quantità di acqua che sgorga dalla fontana che va dispersa nei terreni formando un pantano acquitrinoso tra rovi e accumuli di terreno, abbiamo pensato al progetto per la realizzazione di un laghetto. Il laghetto creerà nella zona un interessante habitat naturalistico per la flora e fauna locale. Questa piccola zona umida costruita in un'area agricola intensiva sarà una vera e propria "isola" di natura: Sarà importante per la salvaguardia e l'incremento della biodiversità, in particolare da zone distanti da corsi d'acqua. Le specie maggiormente favorite sono anfibi, e varie specie di insetti. Soprattutto nel periodo estivo costituirà un punto di abbeverata di numerose specie di uccelli, mentre altre specie potrebbero utilizzarlo come fonte di cibo, e per la riproduzione. Nello stagno saranno immesse varie specie di pesci e piante acquatiche autoctone.

Lo stagno potrebbe essere utilizzato per visite didattiche naturalistiche per i bambini delle scuole, che ne favorirà l'avvicinamento, l'osservazione, l'approccio educativo, lo studio, verso le piccole componenti di biodiversità.

Altro componente importante a cui si presta una riserva d'acqua costantemente disponibile sono facilmente intuibili, da non sottovalutare sono i cambiamenti climatici, le precipitazioni meteoriche si sono concentrate particolarmente in alcuni periodi dell'anno, per cui si rende spesso necessario raccoglierle e preservarle.

FONTANA3 FONTANA 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, la guardia nazionale ambientale vigilerà sul territorio dell'Università Agraria

FrosinoneToday è in caricamento