Dopo il black out, ancora bollino rosso nel Capoluogo: super caldo almeno per tutto il week end

Previste ondate di calore e temperature a ridosso dei 40 gradi per tre o più giorni consecutivi. Nella scorsa serata, intanto, un'improvvisa interruzione di corrente ha messo ko i condizionatori di parte bassa di Frosinone e dintorni, se non il contrario

L’ultimo bollettino sulle ondate di calore, stilato dal Centro di competenza nazionale, prevede temperature fino ai 40 gradi e condizioni ad elevato rischio nella città di Frosinone almeno per tutto il week end. Il bollino rosso, previsto per tre o più giorni consecutivi, fa suonare così il campanello d’emergenza non soltanto per i sottogruppi a rischio (anziani, bambini piccoli e malati cronici), ma per l’intera popolazione. Tra i consigli generali, oltre a evitare l’esposizione diretta al sole e l’attività fisica all’aperto nelle ore più calde (tra le 11 e le 18), quello di trascorrere del tempo in luogo pubblico climatizzato e, in generale, un corretto utilizzo dei condizionatori.

Nell’intera serata di ieri, intanto, parte bassa del Capoluogo e dintorni hanno registrato un improvviso black out che ha messo ko anche e soprattutto i climatizzatori, se non il contrario, visto l’uso smodato degli stessi in questi giorni. Sul posto una squadra di e-Distribuzione che, oltre all’utilizzo di un gruppo elettrogeno, ha riportato la “luce” verso mezzanotte. Si ricorda, infine, che nella giornata di oggi e domani, venerdì 31 luglio e sabato primo agosto, sarà attivato un locale climatizzato per anziani e soggetti affetti da patologie cardiorespiratorie presso la sede dei vigili urbani (quartiere Selva Piana) grazie all’apposita iniziativa della Protezione civile comunale in sinergia con la stessa Polizia locale.

Gruppo elettrogeno in Via Aldo Moro durante il black out-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento