menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La neve caduta a Campo Staffi nelle ore scorse

La neve caduta a Campo Staffi nelle ore scorse

Maltempo, da martedì tornano la pioggia, il vento forte e la neve anche in collina

La protezione civile dalla mattina del 5 gennaio ha emanato un'allerta meteo di colore giallo che durerà fino a 30 ore

Dopo qualche ora di timido sole già da martedì 5 gennaio si tornerà a fare i conti con il maltempo in tutta la Regione Lazio ed anche nella provincia di Frosinone. Per le prossime ore è previsto un peggioramento con l'arrivo di altre piogge, vento forte e della neve nelle zone collinari e montane. La stessa neve che nelle ore scorse ha provocato non pochi disagi nel nord della Ciociaria e per la precisione a Campo Staffi.

L'allerta meteo della protezione civile regionale

"l Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi l’avviso di condizioni metereologiche avverse con indicazione che dalle prime ore di domani, martedì 5 gennaio 2021, e per le successive 24-30 ore si prevedono sul Lazio precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensita’, frequente attivita’ elettrica e forti raffiche di vento. Si prevedono inoltre, nevicate a quote mediamente superiori ai 700-900 metri, specie sui settori orientali, con apporti al suolo da deboli a moderati.

Le immagini dei soccorsi a Campo Staffi

Il Centro Funzionale Regionale, continua la nota, ha effettuato la valutazione dei Livelli di Allerta/Criticita’ e pertanto inoltrato un bollettino con allerta gialla per criticita’ idrogeologica e criticita’ idraulica su tutte le zone di allerta del Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri; allerta gialla per neve su Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potra’ fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantira’ costante supporto".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento