menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La neve sul Monte Scalambra

La neve sul Monte Scalambra

Maltempo, la neve torna ad imbiancare il nord della Ciociaria e le previsioni per i prossimi giorni non promettono nulla di buono

Altro che primavera, bisognerà fare i conti ancora con temperature rigide e con precipitazioni anche nevose nel fine settimana

Altro che primavera alle porte, dopo le temperature miti di inizio marzo, l’inverno come era stato previsto anche dai metereologi di 3bmeteo.com è tornato a farsi sentire nelle ore scorse in Ciociaria e diversi comuni, sopra a quota 800 metri, nel nord della provincia sono stati imbiancati dalla neve (Filettino, Trevi Nel Lazio e Piglio ed il Monte Scalambra). Neve che nella giornata di mercoledì ed in alcuni frangenti è arrivata fino a quote più basse e quindi a cittadine come Fiuggi ed Alatri.

Da venerdì nuovo peggioramento

Le previsioni per il prossimo fine settimana che ci porterà in primavera, almeno dal punto di vista del calendario, non sono affatto buone e non si escludono altre precipitazioni nevose in quota. “Tra venerdì e il weekend avremo inoltre a che fare con una perturbazione pilotata da un vortice ciclonico mediterraneo” - avverte Ferrara di 3bmeteo.com - “responsabile di una nuova ondata di maltempo che andrà a colpire sopratutto le regioni del Centrosud. Ci attendiamo così piogge e rovesci diffusi ma anche la neve a quote basse, in particolare tra venerdì sera e sabato e sulle regioni del Centro: tra Toscana, Umbria e Marche le nevicate potrebbero spingersi fino in collina.

Neve sotto i 900-1000 anche tra Lazio e Abruzzo, inizialmente pure al Sud ma qui il richiamo dei venti di Scirocco dovrebbe fare innalzare rapidamente la quota neve. Più ai margini dell'azione ciclonica il Nord Italia, che pur sarà interessato da qualche rovescio nevoso sino in collina in particolare su Alpi, Prealpi, pedemontane, Liguria, Emilia Romagna e Piemonte: proprio su quest'ultima regione non si escludono fiocchi a tratti a quote prossime la pianura specie nella giornata di venerdì. Il cliima si manterrà freddo per il periodo sopratutto al Centronord”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento