rotate-mobile
Meteo

Maltempo, torna la neve sulle montagne ciociare. Nel fine settimana a quote anche più basse?

Sabato l’instabilità si accentuerà per l’arrivo di aria più fredda con fenomeni anche a sfondo temporalesco, localmente accompagnati da grandine o graupel

La neve ad Aprile fa sempre effetto. Nelle ore scorse infatti il manto bianco è tornato ad avvolgere le montagne della Ciociaria dal nord al sud della provincia e per le prossime ore e per il primo fine settimana del nuovo mese non sono escluse anche nevicate intorno ai 500 metri. Le previsioni meteo a Roma e nel Lazio per i prossimi giorni, raccontano di come il territorio continui a "a risentire di una marcata instabilità atmosferica che nel corso del weekend, soprattutto sabato si accentuerà a causa dell'arrivo di una massa di aria fredda di matrice artica", come spiega Carlo Migliore, di 3bMeteo

"Già la giornata di venerdì sarà caratterizzata da piogge abbondanti a tratti anche forti su gran parte della regione, in particolare sulle province di Roma, Rieti, Frosinone e Latina dove non si escludono locali nubifragi. Nella giornata di sabato poi i contrasti termici più elevati a causa dell'aria fredda in arrivo formeranno anche delle cellule temporalesche che si assoceranno a probabili grandinate e nevicate che potranno cadere in collina fino quote molto basse per il periodo, intorno a 300-500m ma in caso di rovesci intensi persino più in basso".

"Per quanto concerne il clima, sarà soprattutto nella giornata di sabato che le temperature diminuiranno sensibilmente portandosi sotto le medie del periodo con scarti anche nell'ordine degli 8-10°C in meno. L'evoluzione sarà poi accompagnata da un sensibile rinforzo dei venti di libeccio che già forti venerdì, nella giornata di sabato potranno arrivare a toccare raffiche fino a 100km/h. Saranno dunque possibili anche mareggiate di una certa importanza sui litorali esposti", aggiunge.

Il meteo in provincia di Frosinone

Cieli chiusi e piogge abbondanti sulla città di Frosinone nel corso dei prossimi giorni a causa di un vortice di bassa pressione che insisterà sull’Italia fino a tutto il weekend. Piogge abbondanti insisteranno sulla città anche venerdì con poche o nessuna schiarita. Sabato l’instabilità si accentuerà per l’arrivo di aria più fredda con fenomeni anche a sfondo temporalesco, localmente accompagnati da grandine o graupel e non escluso durante i rovesci più intensi anche qualche fiocco di neve misto alla pioggia. Domenica a parte un po’ di residua instabilità al mattino la giornata sarà migliore con variabilità e basso rischio fenomeni. Le temperature sono previste in netta diminuzione soprattutto sabato quando le massime non saliranno oltre i 7/8°C con minime intorno ai 2/3°C.
 

A Roma, stando alle previsioni di Carlo Migliore, per i prossimi giorni è atteso "tempo instabile e piovoso sulla città di Roma nel corso dei prossimi giorni a causa di un vortice di bassa pressione che insisterà sull’Italia fino a tutto il weekend. Piogge abbondanti saranno possibili anche lungo l’arco di tutta la giornata di venerdì con pochi intervalli asciutti. Sabato l’instabilità si accentuerà ulteriormente per l’arrivo di aria più fredda, oltre ai rovesci di pioggia saranno possibili dei temporali e non escluse anche delle grandinate con neve sulle colline anche sotto ai 500m".

Domenica situazione migliore con ampie aperture e rischio di pioggia basso: "Le temperature sono previste in netta diminuzione soprattutto sabato quando le massime non saliranno oltre i 10°C con minime intorno ai 5°C. Attenzione anche ai venti che soffieranno forti dai quadranti sud occidentali sulla zona litorale con raffiche fino a  80/90km/h. Il mare risulterà molto mosso fino ad agitato con possibilità di locali mareggiate", conclude Migliore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, torna la neve sulle montagne ciociare. Nel fine settimana a quote anche più basse?

FrosinoneToday è in caricamento