Maltempo, dopo il caldo anomalo, ecco la neve con il calo delle temperature

Un fronte artico sta entrando in queste ore sulla nostra penisola e nelle prossime ore il freddo dal nord arriverà fino al centro

Foto di archivio

Nonostante il “caldo” di questi ultimi giorni, l’inverno ancora non è finito ed anzi nei prossimi giorni le temperature sono previste in netto calo e potrebbe cadere anche la neve fino a quote collinari nel centro Italia, nel Lazio ed anche in Ciociaria.

Da oggi – spiegano gli esperti del sito 3bmeteo.com - un fronte artico irromperà sul Mediterraneo centrale e l'Italia innescando un brusco calo delle temperature che si propagherà tra martedì e giovedì da nord a sud. Ne conseguirà anche un aumento dell'instabilità con precipitazioni che assumeranno carattere nevoso fino a quote basse, dapprima sulle zone alpine, ma tra mercoledì e giovedì anche sull'Appennino centro-meridionale e addirittura in Sicilia. Vediamo i dettagli:

Martedì l’aria fredda dal nord si sposta verso il sud

Il fronte di irruzione artica si addossa alle Alpi a partire dai versanti esteri dando luogo a nevicate che si intensificheranno sulle zone di confine con quota neve in calo fino a 900m in serata, 600m nella notte successiva sui settori centro-orientali. Il peggioramento sulle zone appenniniche sarà accompagnato da nevicate ancora a quote piuttosto elevate in attesa dell'ingresso dell'aria fredda polare, a partire circa dai 1700/1800m.

Gli appennini imbiancati

Ultime nevicate sulle Alpi confinali con limite pioggia/neve che calerà fino a raggiungere i 200/300m, si intensificano i fenomeni invece sull'Appennino centro-meridionale, specie sul versante adriatico, con limite neve in brusco calo fino a  200/400m. I fenomeni raggiungeranno anche la Sicilia con quota neve in abbassamento fin verso i 600m a fine giornata. Il fronte artico si allontana verso i Balcani e l'alta pressione torna a rinforzare da ovest, favorendo un generale miglioramento. Si attarderanno le ultime nevicate fino al mattino sui rilievi della Sicilia a partire dai 500m circa, in esaurimento in giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento