rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Meteo

Nuova allerta meteo per mercoledì, tornerà la neve sulle montagne del frusinate

Fase instabile almeno fino a sabato. Il giorno peggiore sarà quello di mercoledì 

Prosegue la fase spesso instabile e decisamente fredda per il periodo su gran parte d'Italia. Sul Lazio fase clou mercoledì 24 quando il vortice freddo attivo da ieri (responsabile della neve a tratti in collina al Nord) interesserà la regione portando piogge e rovesci piuttosto diffusi, localmente anche accompagnati da intense grandinate o graupel (pur in genere di piccole dimensioni).

Le temperature - spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com -  saranno in ulteriore calo, con clima freddo per il periodo, valori ben sotto la media e localmente tipici del mese di gennaio. Le massime sull'entroterra potrebbero non superare localmente superare i 10-12°C in particolare su Reatino e Viterbese, fino a 14-15°C su Frusinate, Romano e sul Pontino. 

Proprio la presenza di aria fredda favorirà nevicate sull'Appennino a tratti persino sin verso i 700-800m, se non localmente anche a quote inferiori sulla zona del Terminillo e di Amatrice. 

Nuova allerta meteo per il 24 aprile

Inoltre, sempre per la giornata di domani (24 aprile) la Direzione emergenza, protezione civile e NUE 112 della Regione Lazio ha emesso un’allerta gialla dalle prime ore di domani, mercoledì 24/04/2024 e per le successive 18-24 ore.

Si prevedono sul Lazio: precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale specie sui settori tirrenici e di primo entroterra, con quantitativi cumulati puntualmente moderati.

Molta instabilità anche il 25 aprile

Anche il 25 aprile vedrà tempo spiccatamente instabile con rischio locali acquazzoni e temporali; le temperature inizieranno lentamente a risalire e il clima sarà più mite rispetto a mercoledì, ma comunque sotto la media del periodo. Sull'Appennino ulteriori rovesci di neve con quota in rialzo in genere dai 1200-1500m.

Tra venerdì 26 e sabato 27 il tempo tenderà a stabilizzarsi su coste e pianure, con spazio a maggiore soleggiamento e rovesci al più molto sporadici, mentre in Appennino gli acquazzoni saranno più probabili. Il tutto in un contesto termico più caldo con massime nuovamente prossime o superiori ai 20°C. La domenica 28 invece dovrebbe presentarsi in prevalenza soleggiata e più calda su tutta la regione, ma serviranno ulteriori analisi e conferme

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova allerta meteo per mercoledì, tornerà la neve sulle montagne del frusinate

FrosinoneToday è in caricamento