Generazione Alleanza: 3mila opportunità per i giovani assicuratori

Arriva nel Lazio Generazione Alleanza, il progetto di Alleanza Assicurazioni per la selezione e l’inserimento di giovani da avviare alla professione di consulente assicurativo.

Il mondo del lavoro è una realtà che, mai come negli ultimi anni, ha conosciuto evoluzione e cambiamento.

Concetti come “posto fisso” e “orari preimpostati” perdono sempre più il loro senso d’essere, soprattutto a causa (e grazie) alla più larga fetta di lavoratori attivi sul mercato: quella dei Millennials (persone nate tra il 1980 e il 1999).

Più propensi al cambiamento rispetto alle generazioni precedenti, dinamici e attivi, hanno contribuito a rivoluzionare il mondo del lavoro, sdoganando il concetto di smart working e flessibilità del lavoro.

Trovano questa tipologia di impostazione lavorativa più stimolante e sono convinti che li renda maggiormente produttivi (basti pensare che la tecnologia oggi permette di essere sempre connessi e operativi, senza necessariamente essere incatenati ad una scrivania).

Desiderano mettersi in gioco, dimostrare le proprie capacità “su campo”, apprezzano meritocrazia ed equità.

Questa generazione, inoltre, reputa cruciale l’equilibrio tra vita personale e lavorativa: per i millenial un impiego deve essere coerente con i propri valori e stili di vita. Ovviamente, non disdegnano la possibilità di entrare in contatto con una grande realtà aziendale, che possa offrire valide possibilità di carriera, con adeguata e chiara retribuzione.

È questo il contesto in cui nasce il progetto di Alleanza Assicurazioni per la selezione e l’inserimento di giovani da avviare alla professione di consulente assicurativo: Generazione Alleanza.

Questo progetto è particolarmente indicato a coinvolgere i millennials, proprio per la comunità di intenti.

Lanciato due anni fa, Generazione Alleanza ha permesso l’inserimento in organico di ben 1.700 risorse. Oggi, l’obiettivo è quello di coinvolgere in due anni altri 3.000 giovani, di cui, di cui 134 solo in Lazio, formandoli adeguatamente per diventare consulenti assicurativi, affidando loro poi un portafoglio clienti e affiancandoli sul campo. 

Viene offerto un percorso ben strutturato e innovativo, con un forte investimento nell’aspetto formativo: basti pensare che nel 2018 Alleanza ha erogato 1 milione di ore di formazione.

L’obiettivo che il progetto Generazione Alleanza si propone, è quello di  rivoluzionare l’immaginario diffuso del lavoro del consulente assicurativo, facendone emergere il ruolo sociale.

Il consulente non è più un estraneo, ma un alleato per la vita, una persona che affianca l’individuo (e la famiglia) per consigliarlo al meglio e supportarlo nelle scelte assicurative.

Un progetto innovativo, interessante, ambizioso e ben strutturato, volto ad avvicinare i giovani al mondo del lavoro.

Alleanza assicurazioni è una realtà unica nel panorama assicurativo italiano: forte di una rete di 12.000 consulenti assicurativi, è composta per il 40% da giovani con meno di 40 anni. E tra questi, circa la metà (47%) sono donne.

Alleanza Assicurazioni si conferma una società all’avanguardia, aperta, innovativa, che dà risalto a valori quali autonomia, meritocrazia, inclusione, relazione.

Per maggiori informazioni su Generazione Alleanza e su come candidarsi al progetto, è possibile visitare il sito.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, gli arrestati accusati di omicidio volontario. Incastrati dall'autopsia

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Omicidio Willy, il papà di uno dei testimoni: “Tenere alta l’attenzione mediatica anche dopo il funerale”

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento