Partner

Quando conviene noleggiare una piattaforma aerea

A chi affidarsi a Frosinone e provincia

Negli ultimi anni è cresciuto sempre di più il noleggio di piattaforme aeree. Uno dei motivi principali è che il costo di acquisto per le imprese, molto spesso, si rivela piuttosto oneroso. Inoltre, possedere un veicolo del genere comporta tutta una serie di spese aggiuntive per la manutenzione, oppure per assicurazione e bollo.

Si pensi però a determinati settori: il loro utilizzo è imprescindibile. È così per determinati lavori nell’edilizia, o nel comparto delle manutenzioni, così come nelle industrie strutturate. Grazie alle piattaforme aeree molte imprese possono fare a meno dei ponteggi – risparmiando notevolmente i tempi – a fronte di un costo complessivo minore.

Lavori ad alta quota più facili e sicuri

Questo prezioso strumento fu introdotto per la prima volta negli anni 70 negli Stati Uniti, con un obiettivo ben preciso: rendere più veloci e sicuri i lavori ad alta quota, grazie all’intuizione di collegare al carro motore un braccio sollevatore.

Tutto ciò fu una svolta, perché oltre alla già menzionata riduzione dei tempi, l’introduzione delle piattaforme aeree ridusse anche il bisogno della forza lavoro e rese possibile il sollevamento di grandi carichi in condizioni difficili.

Prima di parlare dei vantaggi che il noleggio di mezzi come questi comporta, chiariamo come funzionano le piattaforme. 

Iniziamo col dire che ogni veicolo ha un peso diverso, a seconda di quale altezza si desidera raggiungere e di quale carico si intende sollevare.

Le piattaforme aeree hanno tutte un telaio, per cui essa può essere per esempio semovente. Il ruolo degli stabilizzatoriè invece quello di assicurare sicurezza durante il lavoro. Ma tutto si gioca sull’energia idraulica, fornita da una pompa e azionata dal motore, mentre il controllo di tutti i movimenti avviene grazie a una centralina.

I diversi modelli di piattaforma aerea

Tra i modelli più utilizzati dalle imprese si possono menzionare le piattaforme autocarrate. Utilizzabili tranquillamente su strada, sono caratterizzate da un braccio meccanico che si estende in altezza (a seconda del modello raggiunge anche i 50 metri). Possono essere guidate da i possessori di patente b e utilizzate specialmente nell’edilizia, nel giardinaggio, nell’impiantistica, nella cartellonistica.

Le piattaforme aeree ragno sono, invece, chiamate così per la forma degli stabilizzatori. Esse hanno inoltre un doppio motore – elettrico e a gasolio – per lavorare sia in ambienti esterni che interni; la loro peculiarità è il facile utilizzo all’interno di zone che hanno un accesso difficile.

Adatte sia a esterni che a interni sono anche le piattaforme semoventi. In particolare quelle elettriche sono molto apprezzate nei lavori edili e industriali, ma il vantaggio principale di questi veicoli è la forza peso che consente di evitare ribaltamenti.

Perché il noleggio conviene

Come si è potuto notare dal resoconto fatto fin qui le piattaforme aeree sono strumenti versatili e ormai molto utilizzate dalle aziende. La scelta del noleggio, però, non è legata soltanto a un risparmio economico sul breve, ma anche alla duttilità: un’impresa può utilizzare una piattaforma efficientenuova e sicura soltanto per il tempo che serve.

Occorre però affidarsi alla giusta impresa di professionisti: Giffi Noleggi, leader del noleggio generalista in Italia, a Frosinone ha sede in Viale Volsci 107, ed è in grado di servire – anche con consegna con trasporto – tutta la provincia, compresi diversi comuni (Cassino, Alatri, Sora, Ceccano, Anagni, Ferentino, Veroli, Pontecorvo, Monte San Giovanni, Campano, Isola del Liri, Fiuggi, Ceprano, Boville Ernica, Paliano, Cervaro, Roccasecca, Arpino, Piedimonte San German, Sant’Elia Fiumerapido, Arce, Aquino, Ripi, Supino, Torrice, Castro dei, Volsci, Piglio, Amaseno, Atina, Pofi, Castrocielo, Esperia, Castelliri, San Giovanni Incarico, Morolo, Patrica, ecc.).

Le offerte per il noleggio di piattaforme aeree a Frosinone, come già accennato in precedenza, includono diverse possibilità in riferimento alla durata:

  • per l’intera giornata entro gli orari di lavoro (si può anche riconsegnare entro le 7:00 del giorno dopo);
  • per una settimana o un mese, con un risparmio fino al 40%;
  • noleggio semestrale e annuale.

Per capire quale formula convenga di più è bene ragionare sempre sul lungo termine. In ogni caso, non c’è da preoccuparsi perché Giffi Noleggi consente di firmare un contratto ‘aperto’, con la possibilità di allungarlo o interromperlo quando lo si ritiene più opportuno.

Ultimo punto da non sottovalutare è la sicurezza. Il noleggio, infatti, è una garanzia, perché le piattaforme sono continuamente sottoposte a controllo e manutenzione, ma soprattutto operano secondo gli standard di massima sicurezza, eliminando ogni imprevisto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando conviene noleggiare una piattaforma aerea

FrosinoneToday è in caricamento