rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Politica

350 mila euro dalla Regione per la Certosa di Trisulti, per la Battisti fondi insufficienti

Approvato il Business Plan 2024-2026 e la finalizzazione delle risorse per il 2024 e l’annualità 2025 in favore di LAZIOcrea spa

La Giunta regionale, presieduta da Francesco Rocca, su proposta di Simona Baldassarre, assessore alla Cultura, alle Pari Opportunità, alle Politiche giovanili e della Famiglia, e al Servizio civile della Regione Lazio, ha approvato il Business Plan 2024-2026 e la finalizzazione delle risorse, per il 2024 e l’annualità 2025, in favore di LAZIOcrea spa, per la realizzazione di attività di valorizzazione e per la prosecuzione dei servizi volti alla fruizione pubblica della Certosa di Trisulti, in provincia di Frosinone, per un totale complessivo di 350.200 euro.

«La Certosa di Trisulti è un importante monumento che questa Giunta intende sviluppare e valorizzare sempre di più, grazie anche a questa delibera. Siamo consapevoli del valore del luogo e della capacità di essere attrattore per un territorio di grande pregio e per la regione tutta, anche con riferimento alle opportunità da cogliere legate al prossimo Giubileo», dichiara l'assessore Baldassarre.

«La delibera approvata va in questa direzione, prevedendo una serie di misure sinergiche che coinvolgono la gestione del personale e il servizio di organizzazione delle attività didattiche e di animazione culturale, necessari per fare della Certosa sempre più un luogo vivo, vissuto da scuole, cittadini e turisti. Fondamentale è anche il piano di comunicazione che andiamo a finanziare, per far scoprire questa meravigliosa opera d'arte e di fede, che merita sempre di più di essere attrazione, non solo locale, ma nazionale e globale», conclude l’assessore Baldassarre.

Il disappunto della Battisti

“Apprendo che l’assessora alla Cultura Simona Baldassarre, a seguito di una mia apposita interrogazione al consiglio regionale del Lazio, ha annunciato uno stanziamento di 350 mila euro per la Certosa di Trisulti. Una cifra spot, non sufficiente alla valorizzazione dello straordinario sito della provincia di Frosinone, deliberata solo dopo che, grazie alle sollecitazioni di personale e amministratori locali, ho interrogato il Presidente Rocca in merito ai tagli sui servizi in loco”. 

Così in una nota Sara Battisti, consigliera regionale del Partito democratico del Lazio. 

“Emerge anche in questo caso - prosegue - l’assenza di una strategia di valorizzazione dell’offerta turistica in provincia di Frosinone. Questo intervento ne è l’esempio di come si agisca per mettere toppe a criticità che vengono sollevate come nel caso che ho denunciato sui tagli alle guide turistiche. La Certosa è un patrimonio di tutti, tornata a disposizione della comunità dopo la cacciata di Bannon grazie al protagonismo delle associazioni e dei cittadini che hanno riportato un bene così prezioso nella gestione pubblica. Servirebbero visione e capacità programmatica per valorizzarla al meglio, caratteristiche che oggi mancano evidentemente alla Regione Lazio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

350 mila euro dalla Regione per la Certosa di Trisulti, per la Battisti fondi insufficienti

FrosinoneToday è in caricamento