Il Consorzio del Cassinate per i Servizi Sociali dà respiro a 107 famiglie

Con il progetto Emergenza Abitativa sono stati stanziati quasi 300mila euro per pagare il canone d'affitto ai nuclei che versavano in situazioni di disagio economico

Centosette famiglie residenti sul territorio di competenza del Consorzio del Cassinate per i Servizi Sociali sono state ammesse a ricevere il contributo per il pagamento del canone d’affitto dell’abitazione in cui vivono. Sedici i comuni interessati, per un importo totale pari a circa 277mila euro (€276.959,68). Si tratta di nuclei familiari che versano in particolari condizioni di disagio economico, e che per questo si trovano in situazione di morosità.

Una boccata d'aria per 107 famiglie

Nel panorama di difficoltà che i cittadini del nostro comprensorio vivono quotidianamente – ha commentato il Presidente del Consorzio Edoardo Antonino Fabrizioessere riusciti a dare una boccata d’ossigeno a più di cento famiglie, in cui spesso sono presenti minori o condizioni di disabilità, mi rende un po’ più felice. E parlo anche a nome degli amministratori locali che a vari livelli fanno parte della vita del Consorzio. Il mio ringraziamento va in particolare al Consiglio di Amministrazione. Sono poi ancor più soddisfatto, nell’annunciare che, grazie all’efficienza degli uffici direzionali dell’Ente che presiedo, abbiamo già ottenuto i finanziamenti per la terza annualità del progetto Emergenza abitativa, per la quale sarà emanato il bando 2018 nel corso di quest’anno”.

Terzo finanziamento per l'assessorato ai servizi sociali di Cassino

"Siamo molto soddisfatti di questo ennesimo finanziamento. - ha dichiarato il sindaco Carlo Maria D'Alessandro - A pochi giorni dall'inizio dell'anno nuovo, riceviamo il terzo finanziamento a sostegno delle attività dell'Assessorato ai Servizi Sociali. Un ottimo inizio, quindi, e sono certo che continueremo di questo passo per fornire sempre risposte concrete alle tante persone che vivono situazioni di disagio nella nostra città".

48 famiglie sono di Cassino

"Un'altra bella notizia per i Servizi Sociali del nostro Comune. - ha commentato l'assessore ai Servizi Sociali Benedetto Leone - A settembre presentammo il Progetto n.8 (Una Casa da abitare). Oggi la comunicazione ufficiale: progetto finanziato con 131mila euro. 48 le famiglie di Cassino che beneficeranno del sostegno economico. A tutta la quadra dei Servizi Sociali il grazie per il buon lavoro fatto. Alle famiglie il pensiero più bello, non si perda mai la speranza nel futuro nonostante le criticità del presente. Come sempre, si ritorna pancia a terra a lavorare, solo così Cassino migliora".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì 17 gennaio alle ore 12, presso la Sala Restano del Comune di Cassino in una conferenza stampa verranno spiegati tutti i dettagli del progetto "Una casa da abitare".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento