Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Abbruzzese (FI): "montagne e terreni ancora in fiamme, mettere in rete istituzioni per prevenzione ed emergenze"

Il Consigliere Regionale ciociaro, chiede l'intervento più cospicuo da parte della giunta Zingaretti per scongiurare altri incendi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

“Il Lazio continua a bruciare, montagne, campi, terreni  coltivati e uliveti. Tutto in cenere,  un immane disastro ambientale  ma anche  economico di cui il territorio pagherà le conseguenze a caro prezzo per tanti anni. La Regione deve intervenire quanto prima e sicuramente il punto limite sembra essere già stato passato". Lo ha dichiarato il consigliere regionale di Forza Italia Mario Abbruzzese nonche presidente della Commissione Speciale Riforme Iatituzionali.

"Come già detto nei giorni scorsi è necessaria una task force regionale che si occupi di mettere in rete tutte le parti e le istituzioni affinché si possa intervenire in maniera concreta aiutando il territorio sia nelle forme di prevenzione che di emergenza. Ci sono  diversi centinaia di ettari di terreno che vanno bonificati e sicuramente necessario organizzare un programma di interventi  che resti sempre attivo per evitare che si verifichino episodi disastrosi come quelli registrati nelle ultime settimane, soprattutto nella provincia di Frosinone.  

Ricordo che il Lazio è al 4° posto tra le regioni italiane per superficie andata in fumo da inizio anno, con bel 1.635 ettari, l’equivalente di 2500 campi da calcio. I dati della prima parte del 2017 raccontano di oltre 500 incendi e roghi dolosi o colposi registrati sul territorio. È  giunto il momento di fare sul  serio, prima che la situazione sfugga di mano”. ha concluso  il consigliere regionale di Forza Italia Mario Abbruzzese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbruzzese (FI): "montagne e terreni ancora in fiamme, mettere in rete istituzioni per prevenzione ed emergenze"

FrosinoneToday è in caricamento