Sabato, 13 Luglio 2024
Sanità / Alatri

Alatri, un sit in per difendere il reparto di pediatria

Domani, 5 aprile, scenderà in piazza il Comitato del San Benedetto per evitare la chiusura del presidio che si occupa dei più piccini. Presenzierà all'iniziativa anche la consigliera regionale Sara Battisti

Nei giorni scorsi la quasi certa notizia della chiusura del polo pediatrico dell'ospedale San Benedetto di Alatri ha scatenato una serie di battibecchi tra maggioranza e opposizione, specie tra le due donne protagoniste alla Pisana: Sara Battisti e Alessia Savo, quest'ultima da poco eletta neo-presidente della commissione regionale Sanità. Quest'ultima, assieme al capo gruppo della Lega Giuseppe Pizzuti, aveva definito la nota del PD alatrese frutto di una strumentalizzazione politica. In particolar modo ha giustificato il provvedimento come conseguenza del malgoverno della sanità ad opera del centrosinistra. 

Un sit - in per evitare la chiusura 

"Domani parteciperò al sit-in indetto dal Comitato San Benedetto di Alatri, in difesa del reparto di Pediatria e dell'Ospedale. Come già annunciato, ho aperto un dialogo con la Asl di Frosinone alla ricerca di soluzioni che possano salvaguardare un servizio molto importante. Non possono essere le bambine e i bambini del nostro territorio a dover pagare con la chiusura del reparto". Così in una nota Sara Battisti, Consigliera regionale e vicesegretaria Pd Lazio. 

"Ho proposto - spiega - di mantenere l'ambulatorio dalle 8 alle ore 20 con quattro posti di day surgery. Comprendo le preoccupazioni dei cittadini e sarò presente alla manifestazione con la volontà di ascoltare e di cercare insieme le migliori soluzioni in questa problematica. Non mi soffermo invece sulla prova di esegesi fatta dalla Lega di Alatri e da FDI, rispetto a quanto detto dalla sottoscritta, mai in polemica sempre per migliorare la vita dei cittadini e delle cittadine”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, un sit in per difendere il reparto di pediatria
FrosinoneToday è in caricamento